Dybala sotto attacco in Tv: “Sostituto più determinante”

Paulo Dybala è tornato tra i titolari nella Roma e subito è stato decisivo, ma non tutti la pensano così: attacco alla ‘Joya’ in diretta Tv

Per la Roma Paulo Dybala è la “luce”, parola di José Mourinho. Questo concetto ha trovato l’ennesima conferma nell’ultima partita contro il Bologna, vinta a fatica 1-0 col rigore realizzato da Pellegrini, ma procurato proprio da Dybala. La classe e le giocate della ‘Joya’, tornato a Trigoria da campione del mondo con l’Argentina, hanno trascinato molto la Roma nella prima parte di stagione e non a caso con lui in campo la media punti dei giallorossi si alza e non poco.

Attacco a Dybala in diretta: "Sostituto più determinante"
Paulo Dybala, attaccante della Roma ©LaPresse

Proprio l’argentino viene attaccato in diretta televisiva, facendo il paragone con un attaccante arrivato alla Juventus dopo l’addio proprio di Paulo Dybala. Il nuovo arrivo sarebbe più determinante della ‘Joya’.

Roma, Ravezzani paragona Milik a Dybala: “Più determinante e guadagna molto meno”

Paulo Dybala in estate è approdato alla Roma, mentre alla Juventus è arrivato Arkadiusz Milik dal Marsiglia. Entrambi hanno avuto la loro importanza nell’inizio di stagione di Roma e Juventus, trascinandole con gol e giocate importanti, come dimostrato contro Bologna e Cremonese.

Attacco a Dybala in diretta: "Sostituto più determinante"
Arkadiusz Milik, attaccante della Juventus ©LaPresse

In diretta alla trasmissione ‘Top Calcio 24’ il giornalista Fabio Ravezzani ha voluto paragonare proprio i due attaccanti affermando: “Il rendimento di Dybala alla Roma? Dico solo una cosa, guardate la Juventus: lo ha sostituito in attacco con Milik, che guadagna molto meno ed è anche più determinante in campo rispetto a Dybala”. Dunque secondo Ravezzani l’apporto di Milik alla Juventus sarebbe superiore a quello di Dybala, visto anche l’ingaggio inferiore del polacco rispetto a quello dell’argentino. Due giocatori a confronto, seppur di differente ruolo, Infatti Milik arriva alla Juventus per sostituire Morata, mentre per sostituire Dybala è arrivato Angel Di Maria. La stagione è comunque ancora lunga e vedremo alla fine cosa diranno i numeri di Arkdiusz Milik e Paulo Dybala, due grandi attaccanti che possono e devono dare ancora tanto per trascinare Juventus e Roma a raggiungere i loro obiettivi sia in campionato che in Europa League.