Calciomercato Roma, paura Smalling: countdown Inter e Juventus

Calciomercato Roma, sono ore delicate a causa della trattativa per il rinnovo di Smalling che rischia lasciare la capitale a zero in estate.

Chris Smalling è uno dei pilastri della Roma di José Mourinho, nonché uno dei migliori nel suo ruolo in Serie A. Arrivato nell’estate del 2019 con il difficile compito di sostituire il partente Manolas il difensore inglese si è dimostrato più che all’altezza, garantendo una sicurezza al reparto arretrato che probabilmente neanche il suo predecessore era mai riuscito a dare.

Roma, gelo nella trattativa per il rinnovo di Smalling AsRomalive
Roma, gelo nella trattativa per il rinnovo di Smalling AsRomalive

Il suo acquisto fu accolto con scetticismo in quanto il calciatore veniva da alcune stagioni sottotono con il Manchester United che gli erano costati il posto da titolare, cosa che ha suscitato più di qualche perplessità nei tifosi giallorossi.

Tuttavia Smalling è riuscito nel difficile compito di far ricredere tutti e le sue prestazioni hanno attirato l’attenzione degli altri top club in Italia, che adesso stanno monitorando con attenzione la questione legata al suo rinnovo per poter tentare di strapparlo alla Roma.

Calciomercato Roma, Smalling non firma: Inter e Juventus alla finestra

Società e calciatore sono ad un bivio, l’inglese potrebbe davvero lasciare la capitale in quanto suo contratto scade a giugno ed avrebbe manifestato la voglia di poter tornare a giocare la Champions League, obiettivo alla portata per i giallorossi ma non ancora sicuro.

L’ipotesi di un addio a zero in estate spaventa Thiago Pinto che già lo scorso anno dovette fare i conti con la partenza di Mkhitarian, il quale ha lasciato la squadra per approdare nella Milano neroazzurra.

Roma, gelo nella trattativa per il rinnovo di Smalling AsRomalive
Roma, gelo nella trattativa per il rinnovo di Smalling AsRomalive

Il ds farà di tutto per evitare che quanto successo con l’armeno si ripeta una seconda volta, tuttavia l’interesse proprio dell’Inter e della Juventus potrebbero complicare ancora di più la trattativa. Il countdown è iniziato: da febbraio Smalling sarà libero di firmare con un’altra squadra.

Anche l’Inter rischia di perdere un giocatore importante come Skriniar senza riuscire a fare cassa (seguito dal Psg a giugno potrebbe andare via a parametro zero), ed il sostituto ideale potrebbe essere proprio l’inglese vista la delicata situazione economica in cui riversa il club di Zhang.

La Juventus invece si limita per ora a monitorare lo sviluppo degli eventi, l’operazione è ovviamente fattibile ma nel caso si scateni una sorta di asta con i rivali è probabile che i bianconeri decidano di defilarsi dall’affare.