Calciomercato Roma, doppio colpo in attacco: fuori uno

Calciomercato Roma,  doppio colpo in attacco che indica la strada che verrà seguita. Un effetto domino che coinvolge anche i giallorossi

Questa sera Tammy Abraham dovrebbe essere titolare nella sfida di San Siro contro il Milan. Dovrebbe, ovviamente, visto che Mourinho da quando è a Roma molto spesso ha piazzato delle sorprese importanti nell’undici titolare. La panchina contro il Bologna, però, dovrebbe “bastare” all’attaccante inglese per capire che deve e può dare di più. Rispetto a quello visto la passata stagione è un altro giocatore.

Calciomercato Roma, futuro Abraham: il Chelsea ha deciso
Abraham ©LaPresse

Nel corso delle ultime settimane comunque s’è parlato e pure tanto di quello che potrebbe essere il futuro di Tammy. Che al momento non è incedibile. Sì, davanti ad un’offerta importante – se le sue prestazioni manterranno questi livelli – Tiago Pinto prenderebbe in seria considerazione l’ipotesi di una partenza. Su di lui si potrebbe pure profilare un ritorno in Premier League, con Arsenal e Manchester United che potrebbero essere interessate. Ma come sappiamo tutti, inoltre, il Chelsea si è tenuto un diritto di recompra per 80 milioni di euro. I Blues, comunque, stando alle voci che arrivano dall’Inghilterra, avrebbero già deciso cosa fare.

Calciomercato Roma, il Chelsea “molla” Abraham

Ci ha pensato il Daily Mail a dare delle notizie su quelle che sono le possibili operazioni dei londinesi per quanto riguarda la prima linea. E tutte vanno verso una direzione opposta rispetto a quello che potrebbe essere il ritorno di Abraham.

Calciomercato Roma, futuro Abraham: il Chelsea ha deciso
Potter, allenatore del Chelsea ©LaPresse

Oltre ad aver accelerato per Thuram, la truppa guidata da Potter sta sondando il terreno per Dani Olmo – che può giocare come prima punta – ha preso un attaccante 20enne dal Molde, Fofana, e sfida l’Arsenal per Mykhailo Mudryk, senza dimenticare che anche Lukaku è nell’orbita dei Blues. In poche parole, la recompra, sembra l’ultimo dei pensieri.