Niente aumento e ultimatum: guerra fredda tra Inter e Juve

Niente aumento di contratto e ultimatum: guerra fredda tra Juventus e Inter che attendono degli sviluppi sulla situazione del giocatore

Di soldi come sappiamo ce ne sono pochi. E allora tutte le squadre vagliano quelli che sono i possibili colpi a parametro zero da piazzare. Colpi anche importanti in alcuni casi, visto che parliamo di calciatori che ancora possono dare tanto al calcio.

Niente aumento e ultimatum: guerra fredda tra Inter e Juve
Marotta ©AnsaFoto

E Juventus e Inter hanno in mente un colpo in “comune”. Ovviamente low-cost, anche se si è in attesa di capire quali siano le reali intenzioni del giocatore. Dal proprio canto, il Real Madrid, secondo le informazioni riportate da sport.es, avrebbe dato un vero e proprio ultimatum ad Asensio, centrocampista offensivo in scadenza, che ancora non ha deciso cosa fare del proprio futuro. Ma una risposta è attesa in tempi brevi.

Niente aumento, Juve e Inter vogliono Asensio

Partiamo da un presupposto: in casa Real Madrid a quanto pare non c’è tutta l’intenzione di aumentare lo stipendio di Asensio. Che invece vorrebbe proprio questo, anche spinto da quel Mendes che ne cura gli interessi che avrebbe in mano diverse offerte per proprio assistito. Offerte sicuramente importanti sotto l’aspetto economico, ma trovare un club con il fascino del Real Madrid è sempre difficile.

Niente aumento e ultimatum: guerra fredda tra Inter e Juve
Asensio ©AnsaFoto

Juventus e Inter, dal proprio canto in Italia, monitorano la situazione che è sicuramente in una fase assai calda. Anche perché Ancelotti vuole iniziare a programmare la prossima stagione e ha bisogno di capire dove intervenire sul mercato. E si vocifera inoltre che Asensio potrebbe fare la fine di Sergio Ramos, che prima ha atteso troppo, e nel momento in cui aveva dato il suo ok al rinnovo con i Blancos, aveva scoperto che l’offerta era ormai scaduta. Forse i bianconeri e i nerazzurri vogliono davvero questo.