Ultimo ostacolo prima dell’addio: la Roma passa alla cassa

Calciomercato Roma, intesa vicina per l’addio: ecco cosa manca per il via libera definitivo.

In questa fase non sono poche le notizie destinate a suscitare l’interesse del mondo giallorosso e non solo. Dopo i quasi due mesi di congedo dalla Serie A, c’è certamente molta attesa per quelle che saranno le risposte destinata a giungere dalle diverse squadre, soprattutto alla luce di una singolare interruzione in medias res che potrebbe avere non poca ingerenza sui piani futuri e sul percorso delle diverse realtà.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Concentrandoci unicamente sul mondo giallorosso, non sfugga certamente la consapevolezza che la squadra abbia iniziato questo 2023 palesando difficoltà molto simili a quelle che avevano contraddistinto la chiosa dello scorso anno, seppur con la sostanziale differenza di essere riuscita a portare a casa punti pesanti, per il morale e la classifica. Dopo il doppio pareggio con Sassuolo e Torino, consequenziale allo scacco nel derby, la squadra di Mourinho ha ottenuto quattro punti tra Bologna e Milan ed è adesso attesa da impegni non meno nobili o significativi.

Calciomercato Roma, ultimo ostacolo prima dell’addio: ecco cosa manca

Come sovente evidenziato, una certa importanza sarà prossimamente ricoperta dal modus operandi di Tiago Pinto e colleghi, ben consapevoli di avere la non poco nobile responsabilità di dover lavorare al fine di aiutare José e i suoi uomini a rendere questa seconda parte di stagione maggiormente ricca di soddisfazioni.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Il percorso di crescita parte certamente dal prato verde e dal lavoro che sarà svolto a Trigoria ma anche le decisioni provenienti dai piani alti del Fulvio Bernardini potrebbero avere un’eco tutt’altro che trascurabile. Questo non solo in entrata ma anche su un fronte in uscita che potrebbe snellire il corpo giocatori e il monte ingaggi, oltre che a garantire linfa economica ad un club che (come tantissimi altri) di certo non la disdegnerebbe in un momento del genere.

Proprio sul fronte di possibili addii, non sfugga quanto riferito da Gianluca di Marzio circa il futuro di Justin Kluivert, approdato al Valencia in prestito la scorsa estate e adesso seriamente destinato al poter divenire definitivamente un Pipistrello. Secondo l’esperto di mercato, in questa fase si sta discutendo per un addio definitivo, per il quale mancherebbe un dettaglio quasi finale ma non poco importante. Manca infatti l’intesa tra gli spagnoli e l’esterno figlio d’arte per lo stipendio. Superato quest’ostacolo, l’ex Ajax non sarà più a libro paga dei Friedkin.