Addio Roma, accordo con la Juventus: saluta dopo due anni

Lascia i giallorossi e sceglie di approdare alla Juventus: ecco cosa è successo.

Un sguardo rivolto al campo ed uno rivolto al mercato. In questa duplice prospettiva si orienterà la Roma in un mese di gennaio che oltre a regalare spunti interessanti per le sorti della stagione giallorossa in campionato, potrebbe vedere un parziale restyling dello scacchiere giallorosso.

Addio Roma, accordo con la Juventus: saluta dopo due anni
Friedkin ©LaPresse

Spetterà a Pinto riuscire a trovare gli incastri giusti e scrivere la parola fine a quegli incastri si stanno trascinando da diverso tempo. Tuttavia, le sorprese di certo non mancano anche nella “sfera” dirigenziale. A tal fine potrebbe non essere inutile passare in rassegna l’ultima indiscrezione rilanciata da “CorrieredelloSport.it”, riguardanti il futuro di Paolo Monguzzi.

Dalla Roma alla Juventus: la scelta di Monguzzi dopo le dimissioni

Monguzzi, infatti, lascia i giallorossi. Dopo aver ricoperto con intelligenza e pragmatismo il ruolo di Venue Business Director, infatti, il responsabile della biglietteria giallorossa ha deciso di approdare alla Juventus. Sarà dunque all’ombra della Mole il futuro di uno degli artefici dei 18 sold-out consecutivi dell’Olimpico giallorosso.

Addio Roma, accordo con la Juventus: saluta dopo due anni
I Friedkin ©LaPresse

Dopo aver rassegnato le dimissioni, per Monguzzi si apriranno le porte della “Vecchia Signora”, che dice addio i giallorossi dopo due anni assolutamente intensi e ricchi di soddisfazione da ambo le parti.

Non sono ancora trapelati comunicati ufficiali, per i quali presumibilmente bisognerà aspettare le prossime ore. Staremo a vedere quale sarà la risposta dei Friedkin, e quali scelte si deciderà di approntare in merito al nuovo responsabile della biglietteria, per aprire le porte ad un Olimpico che anche in questa stagione sta trascinando la squadra a suo di sold out da record.