Calciomercato Roma, London calling: nuovo colpo di scena

Calciomercato Roma, non si torna più indietro: stop ad un eventuale blitz che può cambiare improvvisamente le carte in tavola.

Giorni importanti in casa Roma, tra campo e mercato. I giallorossi sono riusciti a strappare il pass per i quarti di finale di Coppa Italia, battendo il Genoa grazie ad una perla di Paulo Dybala. Tuttavia, i giallorossi sono attivi anche sul fronte mercato, per cercare di capitalizzare quelle occasioni che potrebbero materializzarsi.

Calciomercato Roma, London calling: nuovo colpo di scena
Tiago Pinto ©LaPresse

Sotto questo punto di vista si registrano interessanti novità. I filoni delle cessioni e degli eventuali innesti sono interscambiabili in maniera osmotica, con Pinto che spera di risolvere in tempi relativamente quei nodi che da tempo pendono come una spada di Damocle. Uno dei settori del campo sotto stretta osservazione della Roma è il centrocampo.

Calciomercato Roma, forcing andato a vuoto per Lukic

Nei giorni scorsi Davide Frattesi era stato accostato con una certa insistenza alla Roma. Tuttavia, fino a questo momento il Sassuolo non ha ancora abbassato le proprie richieste economiche, pur essendo disposta ad accettare l’inserimento di eventuali contropartite. Motivo per il quale aveva fatto capolino nuovamente l’idea Lukic, che salvo improvvisi dietrofront non dovrebbe comunque concretizzarsi nell’immediato.

Calciomercato Roma, London calling: nuovo colpo di scena
Lukic ©LaPresse

Come riferito da Flavio Maria Tassotti, infatti, nei giorni scorsi la Roma ha provato a capire la fattibilità dell’operazione Lukic con un blitz concreto. Il tentativo dei giallorossi, però, sarebbe andato a vuoto. I granata, infatti, sarebbero stuzzicati all’idea di monetizzare in estate con offerte più importanti. Situazione da monitorare con attenzione, anche perché Mourinho ha chiesto espressamente un rinforzo profilo con il quale puntellare una mediana che – in attesa di Wijnaldum – ha evidenziato qualche incertezza di troppo. La tattica attendista del Torino potrebbe dare i propri frutti in estate, creando le condizioni per una vera e propria asta. Staremo a vedere quello che succederà.