Penalizzazione choc per la Juve: incubo retrocessione

Colpo di scena Juventus: l’annuncio che scuote il mondo bianconero, aprendo scenari a sorpresa. Cosa sta succedendo.

Da poco meno di dieci giorni, c’è stata la tanto attesa ripresa dei campionati principali, al termine di un Mondiale che potrebbe aver rappresentato un’importante incognita e discriminante.

Penalizzazione choc per la Juve: incubo retrocessione
Max Allegri ©LaPresse

Più volte abbiamo infatti sottolineato come l’evento in Qatar, caduto in medias res a un percorso che quest’anno ha seguito un iter non ordinario, potrebbe avere ingerenza sull’andamento delle singole squadre anche in questa seconda parte di stagione. Tante le risposte attese dai diversi club, soprattutto dalle non poche big distintesi per difficoltà e andamenti altalenanti negli ultimi mesi del 2022.

Doccia gelata per la Juventus: “30 punti di penalizzazione”

Le prossime settimane potrebbero dare non poche indicazioni per entrambe, anche alla luce della sfida tra i bianconeri e il Napoli questa sera. All’ombra della Mole, però, c’è in questa fase una certa attenzione anche nei confronti del caso plusvalenze e le consequenziali indagini derivatene. Su tale fronte, si è espresso in modo deciso quanto serio e preoccupante Lorenzo Amoruso, così intervenuto a Radio Bruno. “Mi è stato detto che la Juventus finirà la stagione senza sanzioni per poi partire nella prossima con 30 punti di penalizzazione. Questo è quello che mi hanno riferito: probabilmente starò dicendo una stupidaggine ma riporto quanto dettomi. Non vogliono alterare il campionato attuale e mi sembra anche giusto”.

Staremo a vedere quello che succederà, con la Juventus che intanto ha scalato la classifica, e nella super sfida contro il Napoli ha la grande chance di imprimere la svolta forse decisiva al suo campionato. Con una vittoria, infatti, i bianconeri riuscirebbero a dimezzare quasi le distanze dalla compagine di Spalletti, distante ora 7 lunghezze.