Calciomercato Roma, bomber nel mirino: incontro con la dirigenza

Il calciomercato e il campionato si incrociano per la Roma, con un bomber finito nel mirino e l’incontro della dirigenza in programma

La Roma è chiamata a un altro esame importante in questa stagione. La partita di domani contro la Fiorentina sarà importante in termini di classifica per cercare di rosicchiare qualche punto alle squadre in zona Champions League, soprattutto dopo la sconfitta della Juventus. E di fronte ci sarà una squadra ostica da affrontare come quella di Vincenzo Italiano.

Tiago Pinto, general manager della Roma ©LaPresse

Nel frattempo il calciomercato è arrivato quasi al giro di boa e le cessioni continuano a essere la parte principale per la Roma. In particolare nel mirino proprio della Fiorentina ci sarebbe un giallorosso che trova poco spazio e sicuramente è in difficoltà in questo momento. La partita di domani potrebbe diventare fondamentale anche fuori dal rettangolo di gioco, a livello di calciomercato.

Calciomercato Roma, occasione per la Fiorentina: incontro con i dirigenti giallorossi per Belotti

Che fine ha fatto Andrea Belotti? Una domanda che in molti continuano a porsi da quando il ‘gallo’ è sbarcato nella capitale. Fino ad ora il suo ruolo è stato quello di una riserva, con un minutaggio molto scarso soprattutto nelle ultime partite. Negli ultimi due mesi in campionato ha totalizzato infatti solamente 57 minuti, oltre a 45 minuti contro il Ludogorets in Europa League.

Andrea Belotti, attaccante della Roma ©LaPresse

Sicuramente l’utilizzo e il rendimento di Belotti fino ad ora non è stato quello che ci si aspettava e per questo anche il futuro dell’attaccante torna a essere argomento di discussione. A puntare il mirino su di lui da tempo c’è la Fiorentina, che continua a osservare la situazione. Secondo quanto riportato da ‘La Nazione’, la partita di domani tra Roma e Fiorentina sarà un’occasione per la ‘viola’ per incontrare i dirigenti giallorossi e sondare il terreno per capire se c’è la possibilità di un passaggio in Toscana del gallo. Dunque dopo soli sei mesi l’avventura nella capitale di Belotti potrebbe essere giunta già a un crocevia fondamentale, con il rinnovo che sembra sempre più difficile al momento.