Zidane-Juventus, nuovo colpo di scena: hanno già deciso

Zidane alla Juventus, nuovo colpo di scena: ecco la sorprendente svolta che potrebbe toccare la sorte dell’ex Real Madrid.

Certamente annoverabile tra i migliori calciatori al mondo della passata generazione nonché nell’olimpo dei mister più influenti e vincenti di questi ultimi anni, Zinedine Zidane e il suo futuro sono ad oggi argomenti di grande interesse e discussione. Questo alla luce di una serie di fattori che hanno generato non poca attenzione anche in Serie A e, in particolar modo, in casa Juventus.

Zinedine Zidane
Zinedine Zidane ©LaPresse

Lo storico centrocampista del Real Madrid, ricordato dai più anche per l’infelice episodio che lo ha visto protagonista in occasione della ben ricordata finale dei Mondiali nel 2006 con Materazzi, è infatti finito anche nel mirino della Juventus in ottica di un possibile addio di Allegri. Più correttamente, sarebbe giusto parlare di suggestione Zidane, soprattutto se si ricordano le tante difficoltà affrontate dai bianconeri in questa fase che rendono un approccio ad uno scenario così delicato e suggestivo certamente non semplicissimo.

Futuro Zidane e nuova veste per l’ex Real Madrid: la Juventus resta solo suggestione?

Il 5 a 1 contro il Napoli, emblema di un gap ormai importantissimo tra le due squadre, ha gettato nuovamente dubbi e perplessità sul mondo Juventus tutto, non solo sul fronte Allegri. Ciò che è certo, in un mare di insicurezze e timori, è che la squadra sarà affidata al livornese fino al prossimo anno.

Zinedine Zidane
Zinedine Zidane ©LaPresse

Tante le incognite e i nodi da sciogliere per comprendere chi far sedere sulla panchina della Vecchia Signora e, soprattutto, se allontanare una personalità come Max, un cui addio avrebbe un peso anche da un punto di vista economico. Ritornando alla suggestione Zidane, l’allenatore francese è stato in questi mesi accostato anche ala Federazione francese e, in particolar modo, il suo futuro potrebbe assumere una piega inavvertita quanto sorprendente.

A fare chiarezza è stato un sondaggio del sito transalpino, Rtf.fr, il quale ha presentato le cifre ufficiali relative alle percentuali circa la possibilità di vedere alcune personalità succedere a Le Graet come presidente della Federazione. Stando a quanto si legge, il duo Michel Platini-Didier Deschamps  si attesta sulla percentuale del 24 %. Jean-Michel Aulas è invece molto indietro (7%) ma comunque in vantaggio rispetto leggermente davanti al presidente del club di Strasburgo Marc Keller e al presidente ad interim della FFF Philippe Diallo (4%). La percentuale di vedere Zidane in questa nuova veste si attesta invece sul 32%.