Calciomercato Roma: “Zaniolo andrà alla Juventus”

Calciomercato Roma, l’annuncio arriva in diretta: “Zaniolo andrà alla Juventus”. Queste le parole che scuotono Pinto

La questione Zaniolo tiene banco. Sempre. E sarà così fin quando non ci sarà una svolta per capire il futuro del giocatore. Legato alla Roma fino al 30 giugno del 2024 – quindi un contratto non tanto lontano dalla chiusura – e con un rinnovo in standby.

Calciomercato Roma: "Zaniolo andrà alla Juventus"
Zaniolo – Asromalive.it

Ieri Nicolò non è sceso in campo contro la Fiorentina per un virus che lo ha costretto a letto. Qualcuno ha avuto anche da ridire su questo, cercando di mettere ancora più pepe alla situazione. Una situazione che ha visto anche l’Olimpico fischiare Zaniolo all’uscita dal campo contro il Genoa in Coppa Italia. Mourinho la settimana scorsa ha preso le difese del numero 22, ma per prolungare l’accordo così come vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi servirebbe una svolta nelle prestazioni del giocatore. Anche perché la richiesta è bella alta e i Friedkin non vogliono regalare i soldi a nessuno.

Calciomercato Roma, il futuro Zaniolo

Dicevamo: fin quando non ci saranno notizie ufficiali, le voci su Zaniolo si rincorreranno giorno dopo giorno. E questa sera, durante la diretta Twitch di calciomercato.it in onda su TVPLAY ha parlato l’agente Mario Cenolli. Che senza giri di parole e senza nemmeno pensarci più di tanto, a specifica domanda sull’attaccante della Roma ha risposto in questo modo.

Calciomercato Roma: "Zaniolo andrà alla Juventus"
Zaniolo – Asromalive.it

Zaniolo prima o poi andrà alla Juventus” ha ribadito. Mettendolo anche in un contesto con un possibile ritorno di Conte in Serie A. Una sola frase che però rende l’idea di quello che circola attorno alle prestazioni di un giocatore che da sempre è chiacchierato. Ora, appare normale inoltre pensare che la prossima estate, senza accordo, difficilmente Pinto potrà richiedere la cifra spifferata qualche mese fa,vale a dire 50 milioni di euro. Quei soldi il gm non li prenderà mai a 12 mesi da un possibile addio a parametro zero. Ma oltre questo ci sono anche le prestazioni che lasciano a desiderare.