Juventus, rischio squalifiche per i tesserati: c’è anche Dybala

Juventus, rischio squalifiche per i tesserati. E nel mezzo ci potrebbe finire anche Dybala. Ecco quello che ha scritto il giornalista Ziliani

La situazione in casa Juventus è tutta in divenire. E dopo i quindici punti di penalizzazione dati dalla giustizia sportiva, nell’ambito dell’inchiesta Prisma, quella della procura di Torino, si potrebbero prendere altri provvedimenti nei confronti della Vecchia Signora. E secondo le informazioni riportate dal giornalista Paolo Ziliani, anche nei confronti dei tesserati della squadra piemontese.

Juventus, rischio squalifiche per i tesserati: c'è anche Dybala
Dybala – Asromalive.it

Il motivo è presto spiegato, visto che Ziliani cita nei suoi tweet il codice di giustizia sportiva e in particolare l’articolo 31, dove si legge che “compensi al di fuori dell’ambito federale incorrono nella squalifica di almeno un mese”. E tra quelli che rischierebbe questo mese di stop c’è anche Paulo Dybala, l’attaccante della Roma, che insieme a chi giocava nella Juve allora potrebbe essere appiedato dal giudice sportivo.

Juventus, rischia anche Dybala

Ziliani entra nei dettagli della cosa pubblicando sul suo profilo social tutti i nomi di quelli che allora giocavano nella Juve. E nel mezzo c’è anche l’allenatore della Lazio Maurizio Sarri che allora sedeva sulla panchina del club torinese.

Juventus, rischio squalifiche per i tesserati: c'è anche Dybala
Sarri – Asromalive.it

Ma ci sono anche de Ligt e Ramsey che non sono più nella Juve, così come anche De Sciglio, Rabiot, Bonucci e gli altri che ancora adesso giocano con la maglia bianconera addosso. Un pericolo per la Roma e per Dybala? Non lo sappiamo adesso, e ovviamente proponiamo solamente quello che scritto il giornalista su Twitter. Certo, vedendo quello che è stato il pugno duro della procura federale, dando 15 punti ai posti dei 9 che erano stati chiesti in fase di accusa, la situazione, in generale, non appare sicuramente delle migliori. Ma tant’è staremo a vedere quello che potrebbe succedere.