Zaniolo al Milan, brusca frenata con la Roma: “Tutto rimandato”

Zaniolo-Milan, secondo le ultime indiscrezioni la trattativa tra Roma e rossoneri avrebbe subito una brusca frenata: “Tutto rimandato”

La Roma può vendere, ma non svendere. Questo il messaggio che vuole lanciare Tiago Pinto a chiunque fosse interessato ai calciatori della Roma. Questo il general manager giallorosso lo aveva lasciato intuire già nella trattativa con il Torino per portare in granata Eldor Shomurodov rifiutando rispedendo al mittente le proposte arrivate.

Zaniolo al Milan, brusca frenata con la Roma: "Tutto rimandato"
Nicolò Zaniolo – Ansafoto

La Roma non vuole commettere il solito errore, quello di ritrovarsi sul groppone calciatori che da tempo non sono ritenuti all’altezza dopo soli 6 mesi o un anno di prestito, ecco perché per convincere i vertici capitolini a cedere serve l’offerta giusta.

L’offerta giusta ad oggi è semplicemente vincolata all’obbligo della società interessata ad acquistare i giocatori, verranno dunque rifiutati tutti gli eventuali prestiti che non possono garantire tale obbligo. Per Zaniolo la situazione non è diversa, soprattutto perché sebbene la rottura tra società e calciatore, il numero 22 a livello tecnico non può essere considerato un esubero, tutt’altro.

Proprio per questo motivo la trattativa con il Milan fatica a decollare o addirittura rischia di saltare, secondo alle ultime indiscrezioni infatti le parti si sarebbero allontanate e non poco dall’accordo.

Zaniolo al Milan, brusca frenata nella trattativa: “Tutto rimandato”

L’addio di Zaniolo alla capitale non appare più così scontato. I contatti con il Tottenham si sono allentati, complici anche le richieste della Roma ed il calciatore sembrava ormai in ottica Milan, ma qualcosa potrebbe essere cambiato.

I rossoneri non sembrano intenzionati a venire incontro alle richieste di Pinto, offrendo una cifra che pare essere inferiore a quei 25 milioni richiesti e l’affare pare abbia subito un brusco rallentamento. A sganciare questa bomba è stato il noto giornalista Giancarlo Pellegatti intervenuto ai microfoni della BepiTv:

“Non sono di buon umore, oggi viene rilevata una brusca frenata. Quella che sembrava una trattativa non dico avviata, ma abbiamo detto che al Milan interessava e che si aspettava la Roma, ma l’offerta del Milan credo che venga ritenuta insufficiente, anche se il contatto non c’è stato e si va molto a sensazioni. Tutto rimandato a luglio.”

Zaniolo al Milan, brusca frenata con la Roma: "Tutto rimandato"
Nicolò Zaniolo – Ansafoto

Pellegatti continua spiegando il delicato momento di Zaniolo in giallorosso: “Francamente non vedevo la Roma che mezzi avesse per frenare Zaniolo, anche perché avrebbe dovuto tenere un giocatore per 6 mesi senza che si sentisse più un giocatore della Roma, però la Roma mette sul piatto della bilancia questo fatto ed il fatto di un’offerta non ritenuta consona e tra le due cose preferiscono tenersi Zaniolo e venderlo per la stessa cifra in estate. L’arrivo di Zaniolo sarebbe stata una scossa straordinaria per il Milan, ma ad oggi c’è stata una frenata”.