Esonero clamoroso: non è Conte il primo a saltare, intreccio choc

Esonero clamoroso e firma in arrivo, Conte non è il primo a saltare. C’è l’intreccio choc, ecco cosa sta succedendo.

La pausa attuale per le Nazionali potrebbe aiutare non poco a ragionare con maggiore calma sulle decisioni future da ponderare. In casa giallorossa ci sono certamente tante questioni da affrontare e la massiccia serie di impegni in calendario per gli uomini di Mourinho ha portato il mondo giallorosso a restare concentrato nelle scorse settimane unicamente sulle questioni di campo. Il congelamento della Serie A e delle competizioni europee può certamente rappresentare un coadiuvante per smaltire la delusione derby e iniziare ad apparecchiare i discorsi per la prossima estate.

Antonio Conte
Antonio Conte – asromalive.it

Le situazioni che generano maggiori perplessità in casa Roma sono certamente legate al futuro di Abraham e alla posizione dell’allenatore, legato contrattualmente al club dei Friedkin per un altro anno ma la cui permanenza nella Capitale non è scontata. La volontà dello Special One è chiara da tempo, alla luce delle diverse difficoltà affrontate fin qui che hanno portato lui a prendere consapevolezza di dover assistere a ulteriori miglioramenti per provare a raggiungere eventuali importanti traguardi in giallorosso.

Tuchel sta firmando: effetto domino Conte e gran ritorno Pochettino

Molto passerà certamente dall’incontro con i Friedkin, finalizzato a comprendere se ci sia ancora una visione comune e valutare le possibilità di proseguire un matrimonio fin qui felice ma comunque contraddistinto da dubbi da fugare quanto prima. Ad avere una certa ingerenza, poi, potrebbe essere anche quel walzer di panchine che non poca attenzione genererà la prossima estate e che sta per iniziare in modo ufficiale proprio in queste ore.

Conte
Antonio Conte e Thomas Tuchel – Asromalive.it

L’addio di Conte al Tottenham è certamente una delle questioni più vivide, potenzialmente in grado di catalizzare dinamismi a livello europeo proprio per la necessità degli Spurs di trovare un degno sostituto nonché per le possibili avances che il leccese ex Inter e Juventus potrebbe ricevere anche dalla Serie A. Ulteriore elemento di cui tenere considerazione è poi  l’imminente approdo dell’ex Chelsea, Thomas Tuchel, presso il Bayern Monaco.

Divenuta anche una suggestione possibile per la Roma qualche settimana fa, il tedesco è ormai prossimo al firmare il contratto che lo legherà ai bavaresi con esonero immediato di Nagelsmann, come riportato da Fabrizio Romano. Immediate le conseguenze, con il mister ormai ex Bayern che, secondo le quote Betfair, sarebbe il favorito per prendere il posto lasciato vuoto da Conte a Londra. Alle sue spalle come papabili sostituti anche Mason o il ritorno di Pochettino.