Roma, ‘ansia’ Mourinho per l’addio: i Friedkin non hanno fretta

Roma, futuro Mourinho e botte di ferro Friedkin. La posizione del club è chiara, ecco gli ultimi aggiornamenti destinati a interessare con veemenza il prossimo calciomercato.

Oltre all’importanza di un’attualità che non poche novità potrebbe generare nel corso delle prossime settimane, all’ombra del Colosseo si ragiona da tempo anche sulle questioni future, abbraccianti il calciomercato ma non solo. Quest’ultimo si è detto dipendere da quanto finalmente raccolto dalla squadra di Mourinho in questo rush finale, ma anche dal futuro di un allenatore ad oggi contrattualmente legato ai giallorossi fino al 2024.

Roma
José Mourinho (Lapresse) – asromalive.it

Il topic più caldo, da almeno due mesi a questa parte, interessa proprio la disambiguazione delle scelte societarie e dello stesso allenatore circa quel rapporto nato a sorpresa nel maggio 2021 e fin qui sostrato fondamentale per la rinascita di importanti aneliti ed entusiasmi nella Capitale. I tempi in cui Mourinho chiedeva a gran voce incontri con la società sono tutt’altro che lontani ma, a differenza di qualche tempo fa, qualcosa sembrerebbe essere cambiato in casa Roma.

 Roma, Mourinho-Friedkin e quel contratto fino al 2024: il futuro dello Special One

La posizione dei Friedkin, in realtà, è sempre stata molto chiara e orientata verso una tranquillità legata ad un legame contrattuale attualmente in vigore per ancora più di un anno, come detto.

Roma
José Mourinho (Lapresse) – asromalive.it

Nella parentesi delicata vissuta dalla Roma a fine inverno, unitamente alla fase parallela alla sosta per il Mondiale in Qatar, il timore di vedere andar via José è pian piano cresciuto nella Capitale, alimentato anche da alcune esternazioni che avevano preoccupato non poco la piazza. Basti pensare all’ammissione post-Empoli del mister, tutt’altro che restio nel palesare la possibilità, già in quel momento sventata, di salutare il club a dicembre.

Con la consapevolezza che la cosa più importante per la Roma in questa fase continui ad essere il presente, può aiutare il punto di Calciomercato.it sull’attuale posizione di Mourinho rispetto al club capitolino. Il suo totale e felice inserimento nel mondo Roma lo ha portato a considerare volentieri un’eventuale permanenza ma bilanci e variabili finali non possono essere trascurate.

Ad oggi, le avances arabe non sembrerebbero stimolare Mourinho, così come quello scenario West Ham che non rappresenterebbe per lui un upgrade. Di fronte a possibili avances di Chelsea e Real Madrid, delle quali si è detto e scritto in questi giorni molto delicati per le panchine europee, José potrebbe vacillare ma ad oggi non si segnala nulla di concreto.

O meglio, lo scenario più probabile parrebbe quello della permanenza, seppure con l’implicazione di nuove programmazioni future, per le quali non può certamente bastare quell’incontro informale andata in onda a Trigoria con la proprietà nei giorni passati. I Friedkin per ora non pensano al rinnovo, a fine stagione, poi, si capirà meglio il da farsi. A quel punto, il meeting a più riprese invocato, sarà discriminante fondamentale.