Roma, Marcos Leonardo in standby: cosa manca per la firma

Roma, sendby nella trattativa che dovrebbe portare il brasiliano Marcos Leonardo nella capitale: ecco cosa manca per la firma

Ancora problemi per la Roma nella chiusura di un’altra operazione in entrata.  Nelle scorse settimane i guai a livello finanziario del club hanno fatto slittare l’operazione Scamacca, che adesso rischia di essere saltata definitivamente dopo l’interesse dei rivali dell’Inter.

Roma, Marcos Leonardo in standby: cosa manca per la firma
Marcos Leonardo (Ansafoto) – Asromalive.it

A differenza della Roma la squadra di Simone Inzaghi ha presentato un’offerta per il trasferimento a titolo definitivo, mentre i giallorossi insistevano con il provare a prelevare il ragazzo in prestito, soluzione che non piaceva affatto al West Ham.

Mourinho non si arrende su Morata, ma anche in questo caso le elevate richieste dell’Atletico Madrid hanno ostacolato i giallorossi, che però hanno ancora un accordo di massima con il calciatore. Nel frattempo Tiago Pinto non è rimasto con le mani in mano, ma ha chiuso per il giovane talento brasiliano Marcos Leonardo, ma anche questa volta non sono mancati i problemi.

Nonostante l’accordo tra le parti la trattativa risulta ancora in stendby, ed il calciatore ancora non è in volo direzione Roma, ma cosa manca davvero per chiudere e firmare il contratto?

Roma, in stendby l’operazione Marcos Leonardo: ecco cosa manca per la firma

Brasiliano, giovanissimo, classe 2003, ma con ben 140 presenze tra i professionisti, condite da 40 gol, questo il biglietto da visita di quello che probabilmente sarà il nuovo attaccante della Roma Marcos Leonardo.

Nonostante la giovane età si è imposto tra i titolari del Santos, ed ha attirato l’attenzione di diverse squadre in Europa, tra cui la Roma ed il Manchester United, ma i giallorossi sono stati bravissimi a trovare l’accordo, anticipando ogni possibile concorrente.

 

Tuttavia anche in questo caso non stanno mancando complicazioni, in una trattativa che sembrava ormai in chiusura. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio su Twitter l’affare tra la Roma ed il Santos sarebbe chiuso, tuttavia per ora in stendby.

Il club capitolino e quello brasiliano hanno un accordo sulla base di 15 milioni bonus compresi, tuttavia le parti non sono ancora d’accordo sulle modalità di pagamento, con i giallorossi che vorrebbero cominciare a pagare il calciatore a gennaio in modo tale da non far gravare la spesa sul bilancio attuale.