Addio Abraham già a gennaio: il Chelsea cala il poker

Calciomercato Roma, nonostante l’infortunio il giocatore non è uscito dai radar. A gennaio è possibile un assalto

In questo momento, e giustamente anche, dentro la Roma, si parla del colpo che Pinto ha piazzato negli ultimi giorni di mercato e che porta il nome di Romelu Lukaku. Ma ogni tanto è giusto ricordare che i giallorossi in rosa hanno anche Abraham. L’ex Chelsea, adesso fuori per infortunio, con l’inizio del nuovo anno potrebbe tornare a disposizione di Mourinho, a meno che non venga ceduto in Premier League. Sì, l’interesse di qualche club c’è ancora.

Addio Abraham già a gennaio: il Chelsea cala il poker
Abraham (Lapresse) – Asromalive.it

Senza dubbio Tammy era un elemento – almeno così si vociferava alla fine dello scorso campionato – che il gm portoghese avrebbe messo sul mercato in estate per cercare non solo di rimanere dentro i paletti del Fair Play Finanziario, ma anche per finanziare, appunto, i colpi in canna. L’infortunio ha bloccato tutto mettendo nei guai anche la Roma che solamente negli ultimi giorni ha accelerato sul belga, arrivato in prestito con diritto di riscatto fissato a 43milioni di euro proprio dai Blues d’Oltremanica.

Calciomercato Roma, il Chelsea pensa ad Abraham per gennaio

Proprio quei Blues che secondo TeamTalk hanno in mente di prendere un centravanti a gennaio per cercare di aiutare Pochettino in quell’astinenza da gol clamorosa che sta vedendo protagonista appunto la squadra inglese. Che ieri ha perso di nuovo in casa e che ha iniziato la stagione come aveva chiuso la scorsa: perdendo, oppure pareggiando, senza mai riuscire a trovare una vittoria scacciacrisi.

Torino-Roma
Romelu Lukaku (Lapresse) – Asromalive.it

Nel ventaglio di possibili innesti oltre al nome di Abraham – che forse potrebbe aprire, anche, ad un acquisto definitivo di Lukaku – gira anche il nome di Toney del Brentford che, a quanto pare, sarebbe in cima alla lista del Chelsea. Il club proprietario del cartellino lo cederebbe senza particolari problemi. Ma occhio a quello che potrebbe essere di nuovo un interesse per l’ex, che ricordiamo aveva anche una clausola per la “recompra” di 80milioni di euro. Siamo certi che Pinto al momento si accontenterebbe anche della metà, soldi che potrebbero essere ovviamente investiti per Lukaku.

Impostazioni privacy