Dalla Roma all’Inter, svolta nell’affare: sta succedendo di tutto

Dall’Inghilterra ne sono sicuri. La trattativa sarebbe arrivata al suo punto di svolta: così il suo approdo a Milano non è più un’utopia. I dettagli.

La forza delle idee. Questa potrebbe essere l’etichetta giusta con la quale la Roma dovrà approcciare ad una sessione invernale di calciomercato nella quale i giallorossi, ancora una volta, dovranno fare di necessità virtù. Sotto traccia Tiago Pinto sta già muovendo i primi passi per puntellare un organico che in questo primo scorcio di stagione ha evidenziato non pochi problemi. La componente infortuni, sotto questo punto di vista, non può essere trascurata.

Dalla Roma all'Inter, svolta nell'affare: sta succedendo di tutto
Tiago Pinto (LaPresse) – Asromalive.it

La volontà di accontentare le richieste dello Special One si coniuga con la necessità di attenzionare il bilancio. Ma la sensazione è che soprattutto in difesa qualcosa di concreto possa muoversi a stretto giro di posta, indipendentemente da tutto. Le condizioni di Chris Smalling, ad esempio, impongono oculate valutazioni. A tal proposito, non è un caso che in tempi e in modi diversi siano stati accostati alla Roma diversi profili per la difesa, valutati in vario modo dall’area mercato giallorossa.

Calciomercato Roma, no del Chelsea a Tottenham e Bayern Monaco per Chalobah: così Milan e Inter rientrano in corsa

Tra questi spicca sicuramente Trevoh Chalobah. Il centrale inglese di proprietà del Chelsea è pronto a fare le valigie e ad intraprendere una nuova esperienza. Per adesso, però, il suo approdo in Serie A è stata sempre bloccato. Tuttavia, qualcosa sembra essersi smosso definitivamente.

Secondo quanto evidenziato dal Daily Mirror, infatti, l’interesse di Bayern Monaco e Tottenham, da tempo sulle sue tracce, si sarebbe raffreddato. I bavaresi avrebbero voluto imbastire l’operazione sulla base di un prestito secco. Formula poco gradita ai londinesi, che intendono intavolare l’affare a titolo definitivo. Formula alla quale il Nottingham Forest, a esempio, non avrebbe detto no. Pur trovando un accordo con il Chelsea sulla base di una valutazione complessiva da 25 milioni di sterline, però, il Nottingham non è riuscito a strappare l’intesa definitiva con i Blues, non disposti a concedere un prestito.

Ecco perché, nel ventaglio di alternative possibili, occhio al possibile inserimento di Inter e Milan, che avevano già cercato il calciatore in passato e che potrebbero farsi vivi in nei prossimi mesi. Chiaramente la porta aperta sul futuro di Chalobah lascia spiragli (almeno in linea teorica) anche per la Roma, che però per ovvie esigente non può soddisfare le richieste economiche del Chelsea, con cui bisognerà approfondire anche il discorso Lukaku. Scenario in evoluzione.

Impostazioni privacy