L’agente del bomber chiama la Roma: “È pronto, chiedete a Pinto”

Rafaela Pimenta, la donna più influente e rilevante dell’attuale panorama calcistico, ha parlato in esclusiva a Calciomercato.it di un possibile colpo clamoroso per la Roma.

Viene chiamata la “Signora del mercato” ed è colei che ha ereditato l’impero di Mino Raiola al momento della sua sfortunata scomparsa. Lei è Rafaela Pimenta e, in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it, si è raccontata, fornendo svariate informazioni su alcuni calciatori della sua pregiata scuderia.

Rafaela Pimenta (foto Lapresse) – Asromalive.it

Tra i numerosi temi affrontati durante l’affascinante intervista, si è anche discusso di un talento spesso accostato alla Roma, nel mirino di diversi club europei, che possiede le potenzialità per divenire un protagonista del contesto europeo.

Un fenomeno vicino alla Roma?

Il calciatore in questione risponde al nome di Marcos Leonardo. L’attaccante brasiliano classe 2003, sta proseguendo in un luccicante percorso al Santos, dove le sue giocate stanno letteralmente incantando i sostenitori brasiliani. Portare a Trigoria un giovane di tale pregio, significherebbe passare davanti a svariati club in corsa per accaparrarsi il cartellino del prodigio originario di Itapetinga e, alla luce delle aspettative che il giovane sta confermando giocata dopo giocata, l’affare potrebbe complicarsi per la Roma.

Marcos Leonardo (foto Ansa.it) – Asromalive.it

A domanda diretta, Pimenta spiega: “Il Santos non poteva mandarlo via in estate, quando aveva già fatto delle cessioni. Lui è stato molto maturo e ha accettato la situazione. Ha capito che l’interesse collettivo viene prima di quello individuale. Sicuramente conserva l’ambizione di giocare in Europa”. La manager brasiliana prosegue: “Ha molte richieste, può partire come restare a gennaio, ma il campionato inizia a marzo quindi andare via in estate significherebbe interrompere un percorso”. Si entra poi nel merito della prospettiva Roma: “La Roma? Bisognerebbe chiedere al club giallorosso, il ragazzo è pronto, il momento giusto arriverà”. L’erede di Raiola, dunque, sembrerebbe lasciare aperto un generoso spiraglio per la società capitolina, i cui sostenitori possono continuare a sognare.

Impostazioni privacy