Mou è un fiume in piena in portoghese: “Per avere fair play bisogna darlo”

Sassuolo-Roma, le parole di José Mourinho nel post partita. Lo show del tecnico lusitano.

Era una partita da provare a vincere tutti i costi quella contro il Sassuolo per la Roma di José Mourinho. Al termine di una gara molto complicata ma nella quale i giallorossi hanno creato non pochi grattacapi ai neroverdi anche nella prima frazione di gioco, la Roma è riuscita a strappare tre punti importantissimi al “Mapei Stadium”. Vittoria che permette momentaneamente ai capitolini di issarsi al quarto posto in classifica.

Mou è un fiume in piena: "Stasera parlo portoghese: ecco cosa ho detto a Dionisi"
Mourinho (LaPresse) – Asromalive.it

Intervistato ai microfoni di DAZN, José Mourinho ha sorpreso nuovamente tutti, rispondendo alla domanda dei cronisti in portoghese. Di seguito la traduzione dell’interprete:

“Voglio anche ringraziare la proprietà e Pinto che nelle ultime 24 ore che mi hanno dato stabilità emotiva di cui si necessita per svolgere questo lavoro; mi hanno dato fiducia. Si tratta di una vittoria sofferta, meritata: la squadra anche quando era in svantaggio era la migliore in campo sono molto felice per il successo. Sono molto felice per i giocatori e per tutti i nostri tifosi. Dedico la vittoria a Salvatore Foti che oggi era fuori ma ha lavorato ha moltissimo.

Mourinho ha poi spiegato le ragioni della scelta di rispondere alle domande dell’intervista in portoghese, svelando anche un importante retroscena: “Il motivo per il quale stasera parlo portoghese è perché il mio italiano non è successivamente forbito per esprimere determinati concetti. Quando ho parlato di stabilità emotiva ho parlato di una qualità che nella vita e nel calcio è necessaria per rendere ai massimi livelli. Rispetto alla situazione della mancata restituzione della palla, mi sono avvicinato a Dionisi dicendogli che per ricevere fair play è necessario darlo e nel Sassuolo c’è un calciatore che è carente sotto questo punto di vista”.

Impostazioni privacy