Gran ritorno Conte, sentenza in diretta: “Lo escludo nel modo più assoluto”

Gran ritorno Conte in Serie A, nuovo annuncio e sentenza in diretta: “Lo escludo nel modo più assoluto”, ecco gli ultimi aggiornamenti.

Parallelamente allo sviluppo e l’evoluzione di una stagione che ha ancora tantissimo da offrire e che risulta ben lungi dal poter sentenziare in modo definitivo, in casa Roma sono state ormai incassate numerose consapevolezze rispetto alla strada da seguire nei prossimi mesi, soprattutto da un punto di vista dirigenziale. Come dichiarato da Tiago Pinto qualche settimana fa, l’attenzione continua ad essere rivolta a crescita e sanità a lungo termine, senza perdere però di vista scenari e obiettivi legati al futuro meno lontano.

Roma
Antonio Conte (Lapresse) – asromalive.it

In quest’ultimo caso, ovviamente, non si può non fare riferimento alle possibili scelte ed evoluzioni del calciomercato invernale, durante il quale sono tutt’altro che da escludersi mosse e interventi da parte del GM e dei suoi colleghi, al netto delle diplomatiche esternazioni spese dal club nel recente passato, non in grado, comunque, di cancellare l’evidente necessità di provare a intervenire soprattutto nel reparto arretrato di campo. Il rinforzo in difesa, come noto, rappresenta in questo momento l’argomento di discussione principale in casa Roma, unitamente alla posizione contrattuale di un Mourinho in scadenza fra poco più di sei mesi ma ancora saldamente inserito nel tessuto sociale e affettivo della capitale.

Conte al posto di Allegri, annuncio in diretta: “Non metterà più piede”

Cosa sarà del portoghese non è ancora chiaro, nonostante i segnali di possibili avvicinamenti che, in quest’ultima parentesi, avrebbero quantomeno conferito leggere vigore ad uno scenario di permanenza, al netto delle difficoltà e delle necessarie disambiguazioni che quest’ultimo dovrebbe poi sottintendere. Ciononostante, non si arrestano ovviamente riflessioni e discussioni circa i possibili sostituti del tecnico giallorosso.

Roma
Antonio Conte (Lapresse) – asromalive.it

L’importanza e il legame creato renderebbero la scelta di un sostituto tutt’altro che semplice: le notizie degli ultimi mesi restituiscono consapevolezza di come, oltre a suggestioni giovani quanto intriganti come Thiago Motta, la Roma non ignori anche scenari fortemente altisonanti, in piena coerenza con lo status dello Special One. A tal proposito, dunque, non passeranno inosservate le parole su Antonio Conte, accostato anche ai giallorossi e al Napoli in questi mesi.

Del leccese ha parlato Tony Damascelli, penna de “Il Giornale”, che ha così commentato lo scenario di un possibile ritorno alla Juventus ai microfoni di Tv Play: “Escludo nel modo più assoluto uno scenario che preveda Conte al posto di Allegri. Ho raccolto frasi da dirigenti autorevoli dell’ambiente Juventus, che mi hanno sempre sottolineato come il leccese non metterà più piede lì. Allegri è un aziendalista, a differenza di Conte, Mourinho e Sarri. Non fa mai polemiche e per questo potrebbe anche rimanere, ma, secondo me, la Juventus intende sistemare la questione tecnica ed aprire le finestre per dare un po’ d’aria fresca. Roma e Lazio hanno bisogno di un arruffapopolo; Mourinho, come tutti quelli che continuano a stare su, dovrebbe capire che il tempo è passato”. 

 

Impostazioni privacy