Due piccioni con una fava: maxi regalo, la Roma completa il reparto

Il doppio via libera apre le porte a scenari interessanti per la Roma, sia nell’immediato che in ottica futura. Così i giallorossi chiudono il cerchio.

Le condizioni fisiche di Chris Smalling stanno imponendo serie valutazioni in casa Roma. Il rientro del centrale inglese, che a questo punto dovrebbe materializzarsi non prima del 2024, orienterà le prossime di mercato di giallorossi.

Due piccioni con una fava: maxi regalo, la Roma completa il reparto
Tiago Pinto (LaPresse) – Asromalive.it

Già da tempo il GM Tiago Pinto sta scandagliando il terreno alla ricerca di soluzioni interessanti. L’identikit ricercato dal dirigente della Roma concerne l’acquisto di un difensore forte fisicamente e d’esperienza, in grado di prendere in mano le redini del reparto. Prove ne siano i sondaggi esplorativi effettuati dai capitolini per diversi profili che militano attualmente in Premier League. Ci stiamo riferendo ad Eric Dier e a Trevoh Chalobah, per i quali filtrano importanti novità dall’Inghilterra. A fornire ragguagli importanti sulle questioni è Sky Sports News.

Calciomercato Roma, Dier-Chalobah: doppia svolta dall’Inghilterra

Secondo quanto riferito, alla ricerca di un nuovo difensore con il quale puntellare il reparto, il Tottenham avrebbe diminuito il pressing per Chalobah. Il centrale inglese del Chelsea, considerato non incedibile dai Blues, è finito nel mirino di diversi club europei. Tra questi c’era sicuramente il Tottenham, che ha ormai scaricato Eric Dier, sulle cui tracce c’è da tempo la Roma.

Due piccioni con una fava: maxi regalo, la Roma completa il reparto
Chalobah (LaPresse) – Asromalive.it

A questo punto si potrebbero creare scenari interessanti per i giallorossi. Laddove gli Spurs non dovessero effettivamente affondare il colpo per Chalobah, la Roma si ritroverebbe (almeno in linea teorica) un avversario in meno nella corsa al difensore del Chelsea. Ma c’è di più. Qualora i capitolini dovessero avallare l’acquisto di un difensore già a gennaio, potrebbero prendere in considerazione l’idea di mettere le mani su Dier in estate a parametro zero. L’idea di liberarsi subito dal Tottenham non stuzzica più di tanto l’inglese, che preferirebbe ragionare con più calma sul suo futuro. A quel punto, non è escluso che la candidatura della Roma ritorni prepotentemente in auge, soprattutto in ottica estiva.

Impostazioni privacy