Erede Mourinho: “Ha detto no alla Roma”

Erede Mourinho, la notizia è importante e in un certo senso apre a quello che potrebbe essere il rinnovo del portoghese. Ecco parole del giornalista che aprono nuovi scenari

Negli ultimi giorni si è parlato della ripresa dei colloqui tra i Friedkin e Mourinho per quello che potrebbe essere il rinnovo del contratto in scadenza alla fine della stagione. Non solo per i risultati, ma anche per la spinta del pubblico, la proprietà americana avrebbe in mente di far mettere nero su bianco al proprio tecnico anche per la prossima stagione. Vedremo, ovviamente, se sarà così.

Erede Mourinho: "Ha detto di no alla Roma"
José Mourinho (Lapresse) – Asromalive.it

In tutto questo, intervenuto durante un diretta su TvPlay, è uscita fuori la notizia riportata da Paolo Bargiggia appunto sulla questione rinnovo. Con un retroscena clamoroso di un no detto alla Roma da parte di Antonio Conte: “Mourinho vuole rinnovare? Mourinho ed i Friedkin hanno ripreso a parlarsi, ma non della situazione del contratto – ha detto –  del portoghese. Tutte queste proposte in giro del mondo per Mourinho non ci sono, mentre l’Arabia non lo convince. Ultimamente, non ha più attaccato la società. I Friedkin, invece, non sono sicuri di come sostituire Mourinho, anche perché Conte ha detto di no”.

La Roma non può permettersi Dybala

“Mourinho, finora, ha bucato il primo obiettivo della società, ovvero tornare in Champions League. Secondo me, sarà difficile che la Roma si qualifichi se dovesse continuare a giocare così. Il tecnico portoghese ribadisce i suoi risultati ottenuti, ovvero la vittoria della Conference e la finale di Europa League. Però, secondo me, a fronte degli investimenti, mi riferisco a quelli del primo anno, è un po’ poco quello che ha ottenuto Mourinho.

Erede Mourinho: "Ha detto di no alla Roma"
Antonio Conte (Lapresse) – Asromalive.it

“Può darsi che lui piace ai Friedkin – ha concluso –  perché ti riempie gli stadi e dà una grossa mano a livello di marketing. Siamo sicuri che i Friedkin abbiano ancora voglia di investire nella Roma? Con Mourinho mantieni una certa linea di galleggiamento che converrebbe anche alla stessa  proprietà statunitense. Il tecnico portoghese potrebbe essere un parafulmine per la società statunitense. Dybala? Ti fa avanzare 30 metri, ma la Roma non può permettersi un giocatore che prende 6 milioni all’anno e fa un terzo delle partite”.

Impostazioni privacy