Roma, recupero lampo: ci sarà contro il Bologna

Senza Paulo Dybala e Romelu Lukaku, la sfida con il Bologna di Thiago potrebbe assumere delle tinte scure, ma, nelle ultime ore, sono giunte notizie positive dall’infermeria

La sfida con il Bologna di Thiago Motta si avvicina e così la paura di arrivare impreparati ad un confronto con una formazione frizzante e particolarmente in forma dal punto di vista fisico.

Calciomercato Roma, Mou scippato in attacco: annullano il prestito
Dybala, Lukaku e Azmoun (ANSA foto) – asromalive.it

Gli uomini di Mourinho subiscono inevitabilmente il peso di alcune assenze, ma, nelle ultime ore, ci sono state delle sorprendenti conferme dall’infermeria, che parrebbero assicurare la presenza di pedine preziose in campo.

Il recupero che serviva

E’ inutile nasconderselo… La trasferta con il Bologna, in questo delicato momento della stagione, spaventa la Roma e i romanisti, che saranno orfani della coppia delle meraviglie. Lukaku e Dybala, per motivi diversi (il primo per la goffa squalifica conquistata e il secondo per la risaputa ricaduta fisica), dovranno osservare la sfida in trasferta dal proprio divano, coscienti che l’assenza potrebbe costare fin troppo alla formazione giallorossa. Fino a pochi istanti fa, ad alimentare lo sconforto a Trigoria, vi era anche la quasi scontata assenza di Azmoun, uscito dopo pochi minuti di gioco contro la Fiorentina, che, tuttavia, ha compiuto un recupero lampo. L’iraniano, poco impiegato fino ad adesso, ma spesso decisivo con i suoi ingressi nella ripresa, ha partecipato alla rifinitura odierna, regalando considerevoli dosi di speranza al proprio tecnico. E come si vede dai canali social ufficiali della Roma, è partito con i compagni per Bologna.

Sardar Azmoun (Ansafoto) – Asromalive.it

Giungere in Emilia-Romagna soltanto con El Shaarawy e il gallo Belotti a disposizione, sarebbe stata una condanna e, in questo senso, la possibilità di usufruire anche dell’iraniano, rappresenterebbe un “lusso” necessario. E’ scontato specificare che Azmoun non possa neanche lontanamente sopperire alla qualità e l’imprevedibilità di Paulo Dybala, tuttavia, la passione e la dinamicità manifestate nelle poche manifestazioni avvenute sul rettangolo di gioco, dovrebbero garantire perlomeno un’opzione in più per lo Special One. Se si considera poi la rinomata tenacia del gallo Belotti, in grado di compensare in parte la fisicità di Lukaku, ecco che i giallorossi possono salire sul pullman con qualche speranza in più di impensierire la linea difensiva di Thiago Motta.

Impostazioni privacy