Mercato e quarto posto: Mourinho su di giri dopo Roma-Napoli

Mercato e quarto posto, Mourinho si lascia andare nell’intervista post partita dopo la convincente vittoria contro il Napoli

La Roma è riuscita ad uscire vittoriosa nell’insidiosa sfida casalinga contro il Napoli. I giallorossi sono scesi in campo con la giusta mentalità, e questo si è visto sin dai primi palloni giocati, grazie alle due nette occasioni da gol di Edoardo Bove.

Mercato e quarto posto: Mourinho su di giri dopo Roma-Napoli
José Mourinho (Ansafoto) – Asromalive.it

Il primo tiro da fuori si è stampato nella parte superiore della traversa, mentre nel tu per tu contro Meret ha fallito un’occasione facilissima a pochi passi dalla porta. L’espulsione ha senza dubbio indirizzato la gara in favore dei padroni di casa, che sono riusciti poi a portarsi in vantaggio con il bellissimo gol al volo di Pellegrini, per poi chiudere i giochi al minuto 96 grazie al gol di Romelu Lukaku in situazione di contropiede.

Nel post partita Mourinho è apparso decisamente rilassato, ed ha parlato così in ottica mercato e quarto posto, ecco le parole dello Special One.

Mourinho soddisfatto della vittoria parla così del mercato e dell’obbiettivo quarto posto

Nel corso della conferenza stampa post partita abbiamo potuto ammirare un José Mourinho decisamente rilassato in volto, soddisfatto non solo del risultato, ma anche dell’atteggiamento mentale dei suoi calciatori, che oggi si sono dimostrati superiori all’avversario.

Lo Special One però come suo solito ci tiene a stemperare gli animi, ritenendo ancora lunga la corsa al quarto posto, con Fiorentina e Bologna ritenute ancora superiori viste le continue assenze dovute agli infortuni. Il portoghese ha colto l’occasione per parlare anche di mercato, spiegando le possibili difficoltà dei giallorossi nell’arrivare ai loro obbiettivi, ecco le sue parole:

 “Di mercato non parlo. Ne parliamo a gennaio, prima abbiamo una partita e poi partiamo dal presupposto che siamo in una difficoltà grande per il fairplay. Una cosa è quella che vogliamo, un’altra quella che possiamo fare. Se prendiamo qualcuno questo può restare fuori dalla lista Uefa, abbiamo una situazione complicata. Io vorrei un centrale top, di futuro, ma non mi sembra che sarà così. Non è un dramma, continuiamo così”.

Mercato e quarto posto: Mourinho su di giri dopo Roma-Napoli
José Mourinho (Ansafoto) – Asromalive.it

Se siamo tutti con Dybala, Smalling e Renato Sanches possiamo lottare con le altre, a parte l’Inter perché non parlo di scudetto. Per quanto riguarda il mercato vediamo, quello che vogliamo fare non è quello che possiamo fare”.

Impostazioni privacy