Assalto spagnolo, reazione a catena Roma: sì alla trattativa

Assalto spagnolo e addio Roma: hanno avviato i contatti con il giocatore e potrebbero chiudere presto la questione. Non solo il Liverpool

Ultimo dell’anno e si pensa già a gennaio. Niente botti in casa Roma, dopo la sconfitta contro la Juventus che, per come è arrivata, lascia l’amaro in bocca. Sì, senza dubbio la squadra di Mourinho non meritava la sconfitta: nel primo tempo oltre il legno centrato da Cristante i giallorossi hanno creato diverse occasioni per passare. Poi dopo la rete di Rabiot la Juve ha alzato il muro (per dirla alla Mou), e non c’è stato nulla da fare.

Assalto spagnolo e Addio Roma: contatti avviati
Tiago Pinto (Lapresse) – Asromalive.it

La questione adesso si sposta al mercato. Sì, è vero, c’è subito la gara contro la Cremonese in Coppa Italia, ma i pensieri di Pinto sono sulle trattative che il gm dovrà cercare di portare in fondo per mettere a disposizione dell’allenatore portoghese almeno un difensore. Ndicka è in partenza per la Coppa d’Africa e Smalling ormai è un oggetto misterioso che non si vede in campo dalla terza giornata, quella contro il Milan dello scorso 1 settembre. Incredibile.

Anche il Real Betis su Nino

In questi giorni si è parlato di un interesse giallorosso nei confronti di Nino, difensore brasiliano della Fluminense di 26 anni. A dire il vero non c’è solo l’interesse dei giallorossi – ci ha pensato pure il Liverpool così come vi abbiamo riportato nei giorni scorsi – e secondo le informazioni di Ekrem Konour, nei prossimi giorni anche un altro club europeo, in questo caso spagnolo, sarebbe pronto a chiedere le condizioni di vendita alla società brasiliana.

Assalto spagnolo e Addio Roma: contatti avviati
Nino (Lapresse) – Asromalive.it

Si parla insomma di un interesse del Real Betis di Pellegrini. Gli spagnoli cercano un rinforzo dietro e avrebbero messo nel mirino, appunto, il brasiliano 26enne. Alla Roma come detto Nino è stato accostato soprattutto nelle ultime settimane, ma non è l’unico difensore che starebbe seguendo Pinto. C’è soprattutto Chalobah nel mirino del giovane dirigente portoghese, una richiesta specifica, a quanto pare, di Mourinho.

 

Impostazioni privacy