Gran ritorno Conte, ci sono già le cifre: sentenza Juventus

Ritorno di fiamma Conte, ci sono le cifre che parlano chiarissimo: ecco gli ultimi aggiornamenti.

Da ormai due giorni a questa parte, in casa Roma, uno degli argomenti di maggiore interesse e attenzione si sta rivelando essere l’esonero di Mourinho. Non poteva, ovviamente, essere altrimenti, alla luce del grande rapporto creato dallo Special One con la piazza, che ancora in gran parte vedeva nel portoghese un mantra di speranza e un baluardo di difesa a quei valori e a quel romanismo nei quali, prontamente, l’ex Inter ha saputo calarsi nel corso di questi due anni e mezzo.

Roma
Antonio Conte (Lapresse) – asromalive.it

Tante le emozioni con lui vissute, così come le altalene tra momenti più e meno felici: da Tirana a Budapest, passando per la vittoria netta nel suo secondo derby alle tante stracittadine perse, in modo quasi sempre episodico ma con esiti poco felici per una piazza da sempre ben consapevole della nobiltà e la crucialità degli incroci con i ‘cugini’. Non è un caso, dunque, che qualche scricchiolio di troppo sia stato percepito proprio dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia, cui ha fatto seguito uno scacco a Milano dopo il quale, comunque, in pochi parevano poter attendersi una decisione lampo come quella presa dai Friedkin due mattine fa.

Gran ritorno Conte, la sentenza parla chiaro: Juventus sempre più lontana

L’evoluzione degli scenari, poi, è cosa nota, con la città di Roma che, quasi nella sua interezza, ha già iniziato a esprimere rimpianti e sentiti commiati nei confronti di un allenatore che, più di tanti altri, parrebbe aver saputo rappresentare i valori giallorossi. La scelta ricaduta su Daniele De Rossi, però, ha comunque in parte lenito il rammarico per la vacuità lasciata da Mourinho sul piano del carattere e dell’orgoglio, certamente non mancanti allo storico numero 16.

Roma
Antonio Conte (Lapresse) – asromalive.it

Per ora, dunque, l’attenzione principale in casa Roma deve rivolgersi al presente e a questi mesi di contratto di Daniele, chiamato e atteso da un lavoro difficile ma nobilissimo, con una squadra che ha subito definito “forte” e con la quale proverà a centrare piazzamento europeo. La situazione, comunque, aumenta i dubbi e le incertezze circa quelle che dovranno essere, poi, le decisioni in panchina per la prossima progettualità.

Molto, ovviamente, dipenderà anche da incastri con tante altre vicende e situazioni, alla luce del possibile valzer di panchine che, presso tante altre nobili realtà del nostro campionato, potrebbe concretizzarsi prossimamente. Alla luce di tale ‘gioco’ non sfugga quanto dichiarato da Luca Momblano circa uno dei nomi più chiacchierati e corteggiati da tale punto di vista, Antonio Conte. Accostato anche alla stessa Roma, oltre che a Milan e Napoli, il tecnico ex Juventus parrebbe essere molto lontano da un gran ritorno in bianconero.

A riferirlo è il su citato giornalista che con un emblematico e quasi lapidario post su “X” asserisce: “Conte-Juve 0.8%”. Una modalità comunicativa spesso usata da Momblano e con la quale egli intende esprimere la percentuale di possibilità di realizzazione di tale scenario, ad oggi, stando almeno a questa cifra, a dir poco difficile.

Impostazioni privacy