Nuovo DS Roma, risposta lampo: ha già avvisato i Friedkin

Protagonista di queste vorticose ore invernali, la Roma si prepara ad affrontare un restyling importante anche da un punto di vista dirigenziale.

Definire convulso l’inizio di questa settimana sarebbe solo ed esclusivamente un eufemismo. L’esonero di José Mourinho e la conseguente virata su Daniele De Rossi hanno impresso un volto nuovo alla stagione. Pochi giorni prima dell’ufficialità dell’esonero dello Special One, però, c’era stata anche la notizia delle dimissioni di Tiago Pinto, effettive a partire dal tre febbraio.

Nuovo DS Roma, risposta lampo: ha già avvisato i Friedkin
Friedkin (LaPresse) – Asromalive.it

Motivo per il quale la Roma si è già attivata per chiudere in tempi relativamente brevi l’innesto di un nuovo DS. Si tratta chiaramente di un passaggio cruciale per la programmazione della prossima stagione che i Friedkin non possono permettersi di sbagliare. Ragion per cui, pur valutando con acribia i pro e i contro di ogni profilo, la proprietà americana è chiamata ad affrettare i tempi per evitare di trascinare a lungo questa vicenda. Sebbene non siano pochi i profili accostati negli ultimi giorni alla Roma, la scelta dei Friedkin non si preannuncia molto semplice.

Calciomercato Roma, no di Modesto alla proposta giallorossa: le ultime

Il sogno della Roma si chiama Frederic Massara. La strada che porta all’ex braccio destro di Maldini al Milan, però, è tutt’altro che in discesa. Ragion per cui la proprietà americana della Roma sta battendo diverse piste. Una delle quali porta a François Modesto. L’attuale direttore tecnico del Monza, che tra l’altro ha già lavorato con Lina Souloukou, rappresentava uno dei nomi circolati con maggiore frequenza in orbita Roma.

Nuovo DS Roma, risposta lampo: ha già avvisato i Friedkin
Modesto (LaPresse) – Asromalive.it

L’imperfetto, però, è d’obbligo. Secondo quanto evidenziato da Il Corriere della Sera, infatti, Modesto avrebbe già rispedito al mittente l’offerta della Roma. Non si conoscono ancora i motivi di questa (presunta) presa di posizione. Fatto sta che, qualora dovesse essere confermata, obbligherebbe i Friedkin a vagliare altri tipi di opzione. Come evidenziato dal Corriere della Sera, dunque, salvo clamorosi colpi di scena non sarà Modesto il nuovo DS della Roma. Staremo a vedere se, ed eventualmente in che modo, ci saranno ulteriori sviluppi della vicenda.

Impostazioni privacy