Calciomercato Roma, 1,5 milioni di troppo: salta l’affare giallorosso

 Limitato dai paletti dell’Uefa, il calciomercato in entrata della Roma è condizionato da quello in uscita

Mancano solamente dieci giorni al gong finale del calciomercato di gennaio. La sessione invernale sta per volgere al termine e l’unico squillo giallorosso in entrata è stato il prestito di Dean Huijsen. Arrivato dalla Juventus, il 18enne olandese ha già collezionato quattro presenze con la maglia della Roma, avvicinandosi alle 10 previste per ottenere uno sconto sui 750mila euro da versare ai bianconeri. In uscita, nei giorni scorsi Tiago Pinto ha raggiunto l’accordo con il Flamengo per la cessione di Matias Vina.

Calciomercato Roma, 1,5 milioni di troppo: salta l’affare giallorosso
Tiago Pinto (Lapresse) – asromalive.it

I nove milioni di euro (otto di parte fissa e uno di bonus) non potranno tuttavia essere reinvestiti sul mercato. Non facendo parte della rosa romanista, l’esterno uruguaiano non libera un posto nella lista Uefa, sia a livello numerico, sia a livello di transfer balance. Ecco perché, per poter immettere ulteriori innesti a disposizione di Daniele De Rossi sarà necessario salutare almeno un calciatore attualmente in squadra.

Calciomercato Roma, salta la cessione di Spinazzola

In tal senso, continuano a rincorrersi le indiscrezioni sul futuro di Leonardo Spinazzola. Nelle ultime ore, in Inghilterra hanno rilanciato con forza le voci sull’Arsenal, mentre dalla Turchia arrivano aggiornamenti importanti sul fronte Galatasaray. In scadenza di contratto il 30 giugno del 2024, l’ex Juventus non ha ricevuto offerte per il rinnovo e, per ammissione diretta dell’agente, potrebbe partire già a gennaio. Il tempo che inizia a stringere e l’elevato ingaggio del calciatore rendono tuttavia complicato questo scenario.

Calciomercato Roma, salta la cessione di Spinazzola
Leonardo Spinazzola (Lapresse) – asromalive.it

Secondo ‘www.gsgazete.com’, infatti, la volontà dell’esterno di mantenere l’ingaggio attuale da più di 3 milioni di euro netti a stagione e la richiesta da parte della Roma di 1,5 milioni di euro per il cartellino avrebbero indotto i giallorossi di Istanbul ad abbandonare la pista che conduce a Leonardo Spinazzola. Subito titolare alla prima di De Rossi in panchina, il numero 37 giallorosso ha dovuto lasciare la contesa per un fastidio alla coscia sinistra.

Impostazioni privacy