La Roma ritrova Smalling: fissata la data del rientro

Recupero fondamentale per De Rossi che può sorridere: il difensore è pronto a ritornare finalmente a disposizione

Era il primo settembre 2023 e la Roma affrontava il Milan in una partita terminata 2-1 per i rossoneri, in gol Giroud su rigore e Leao da una parte e il timbro di Spinazzola dall’altra. Ma la sconfitta non fu l’unica nota stonata di quella partita.

La Roma ritrova Smalling: fissata la data del rientro
Chris Smalling (Lapresse) – Asromalive.it

Ad aggiungersi alle cattive notizie di quella sera ci fu l’infortunio di Smalling. In campo per novanta minuti al fianco di Mancini e Llorente, da quella sera l’ex Manchester United non è mai più sceso in campo: il problema tra quadricipite femorale e piatto tibiale provoca ancora oggi problemi al ginocchio dell’inglese, costretto a fermarsi ai box. Prima le cure mediche, poi il consulto a Londra da uno specialista e poi altre terapia con esami a Villa Stuart.

In tutto ciò sono passati ad oggi quasi cinque mesi e Smalling ha saltato ben 26 partite tra Serie A, Europa League e Coppa Italia. Quest’ultima competizione non fa più parte degli obiettivi giallorossi, essendo stata eliminata dalla Lazio, così come José Mourinho non è più l’allenatore. Dunque, al suo rientro, Smalling dovrà interfacciarsi con una nuova guida dalla panchina ovvero Daniele De Rossi, che ha già avuto modo di conoscere in questi giorni.

Ecco quando torna Smalling

La domanda che si sono fatti tutti i tifosi dalla Roma su Smalling è sempre la stessa vale a dire la data del suo rientro. L’assenza del difensore è sempre stata un vero problema per una squadra che in difesa, oltre all’inglese, non ha mai visto in campo in questa stagione Kumbulla e si trova ad affrontare condizioni fisiche non ottimali con Mancini, affetto da pubalgia e che quindi va monitorato e possibile fatto riposare ogni tanto.

La Roma ritrova Smalling: fissata la data del rientro
Chris Smalling (Lapresse) – Asromalive.it

Adesso però sembra esserci finalmente una data di rientro, almeno stimabile, per il nativo di Greenwich. Smalling ha infatti messo nel mirino la sfida di ritorno contro il Feyenoord all’Olimpico di Roma del 22 febbraio. L’andata sembra inaccessibile, così come pare esserlo anche la sfida contro l’Inter del 10 febbraio mentre il secondo atto della sfida europea con gli olandesi sembrerebbe essere il momento migliore per il rientro di Smalling, dunque obbligato a stare ai box ancora un mese ma che poi potrebbe diventare un’arma non indifferente per De Rossi.

Impostazioni privacy