Mourinho in Serie A, incontro galeotto: bomba Zazzaroni

Dopo l’addio alla Roma, proseguono gli spifferi e le indiscrezioni sul futuro di José Mourinho. Ecco quanto riferito da Ivan Zazzaroni nel corso della trasmissione “Pressing”.

Poco meno di una settimana fa si consumava il suo addio alla Roma. La decisione per certi aspetti sorprendente dei Friedkin di esonerare José Mourinho con la conseguente virata su Daniele De Rossi ha inevitabilmente rappresentato uno spartiacque della stagione giallorossa.

Mourinho in Serie A, incontro galeotto: bomba Zazzaroni
Mourinho (LaPresse) – Asromalive.it

All’Olimpico, nella gara che ha sancito l’esordio di DDR sulla panchina della Roma, si è giocato in un’atmosfera per certi aspetti surreale. Dal clima di contestazione contro i Friedkin ai cori per De Rossi, i tifosi non hanno dimenticato lo Special One, che hanno omaggiato con cori e striscioni. Un legame viscerale quello tra il tecnico portoghese e i tifosi della Roma che non potrà mai essere cancellato. Tuttavia, non è escluso che il futuro di Mou possa essere ancora in Serie A. Dall’Inghilterra nelle scorse ore è rimbalzata l’indiscrezione secondo la quale il tecnico lusitano sarebbe entrato prepotentemente nel mirino del Napoli, alla ricerca di un profilo importante al quale affidare la panchina azzurra per il dopo Mazzarri.

Mourinho-Napoli, Zazzaroni: “Non escludo che Mendes abbia parlato con De Laurentiis”

L’indiscrezione rilanciata dal The Times, come prevedibile, ha fatto immediatamente il giro del web. Sull’argomento, come prevedibile, è ritornato anche Ivan Zazzaroni.

Mourinho in Serie A, incontro galeotto: bomba Zazzaroni
Mourinho (LaPresse) – Asromalive.it

Nel corso della diretta su “Pressing” in onda su Mediaset, il direttore del Corriere dello Sport non ha chiuso la porta ad un eventuale incontro tra il potentissimo agente di Mourinho, Jorge Mendes, ed Aurelio De Laurentiis, affermando però come i tempi non siano ancora maturi per incanalare un’operazione di questo genere. Di seguito le parole di Zazzaroni: “Non escludo che Mendes abbia parlato con De Laurentiis, se lo ha fatto. Non credo, però, che De Laurentiis abbia il problema dell’allenatore in questo momento, se lo porrà più avanti”.

Ad ogni modo, dopo aver detto no all’ultima offerta dall’Arabia, Mourinho è stato pizzicato a Barcellona. Dopo la fine del suo rapporto con la Roma, alla quale è comunque legata da un contratto in scadenza a giugno, lo Special One si prenderà verosimilmente del tempo per riflettere sulle prossime mosse. Sia pur complicata, però, un ritorno immediato di Mou in Serie A non è affatto da escludere. Staremo a vedere cosa succederà.

Impostazioni privacy