Il posto di Belotti lo prende lui: l’hanno già bloccato

Il Gallo è sempre più vicino a lasciare la Capitale e la Roma ha già in mente chi e come sostituirlo in caso di ufficialità

Il calciomercato della Roma non incentrato solo sul reparto arretrato. L’arrivo di Huijsen e il passaggio alla difesa a quattro ha ridotto i problemi numerici dei giallorossi. Ora la società dovrà occuparsi delle situazione riguardanti l’attacco.

Il posto di Belotti lo prende lui: l'hanno già bloccato
Andrea Belotti (Ansafoto) – Asromalive.it

José Moruinho ha continuato con la difesa a tre fino all’ultima sua partita nonostante i tanti problemi come per esempio l’infortunio di Smalling, fuori da settembre e con rientro previsto tra un mese, e quello di Kumbulla che è out dalla scorsa stagione. In più, N’Dicka è impegnato in Coppa d’Africa mentre Mancini dovrà essere monitorato causa pubalgia.

Dunque De Rossi, un po’ per preferenza personale un po’ per fare di necessità virtù, ha optato nel suo esordio contro il Verona per una difesa a quattro, abbassando gli esterni a terzini e togliendo uno slot da difensore centrale. Dunque cambio di programma anche sul mercato per Pinto: stop alla ricerca di un centrale difensivo e focus sull’attacco, reparto che sta tenendo banco in questi giorni.

Varie proposte per Azmoun, la Roma alza il muro

Le voci su Belotti sono all’ordine del giorno con il centravanti ex Torino che sembra sempre più lontano dalla Capitale, ma anche il futuro di Sardar Azmoun è una questione che crea interesse. L’iraniano è stato acquistato dalla Roma ad agosto 2023 in prestito con diritto di riscatto fissato a 12.5 milioni di euro dal Bayer Leverkusen.

Il posto di Belotti lo prende lui: l'hanno già bloccato
Azmoun (Ansafoto) – Asromalive.it

Come riporta Fabrizio Romano, la Roma ha respinto varie proposte per Sardar Azmoun, tra cui quella del Siviglia nei giorni scorsi. Al tempo stesso, non verrà interrotto il prestito dato che De Rossi vuole Azmoun in rosa, in particolar modo se Belotti potrebbe davvero partire già nella finestra invernale. L’iraniano fin qui ha segnato 1 gol in 13 partite in Serie A, ma il suo apporto a gara in corso l’ha sempre avuto, basti pensare all’assist per Lukaku in Coppa Italia contro la Cremonese.

Impostazioni privacy