Calciomercato Roma, De Rossi confermato: li ha già convinti

Daniele De Rossi è arrivato da poco e conta appena una partita sulla panchina della Roma, ma sembra già aver fatto colpo sulla società

L’esonero di José Mourinho ha aperto a Roma l’era De Rossi. Il contratto fatto all’ex centrocampista giallorosso è di sei mesi, ma nulla esclude una possibile permanenza se le cose dovessero mettersi bene tra Serie A e Europa League in questa metà di stagione.

Calciomercato Roma, De Rossi confermato: li ha già convinti
De Rossi (LaPresse) – Asromalive.it

Se chi ben comincia è a metà dell’opera, allora De Rossi può essere soddisfatto. L’allenatore ha infatti vinto all’esordio contro l’Hellas Verona dopo un primo tempo molto positivo, chiuso sul 2-0 grazie alle reti di Romelu Lukaku e Lorenzo Pellegrini, e una ripresa meno spettacolare ma comunque solida, concedendo agli scaligeri solamente il lusso di dimezzare il vantaggio. Un 2-1 che si è ripetuto anche nell’amichevole con l’Al-Shabab.

In terra araba era importante mettere minuti nelle gambe, senza dimenticare la vittoria quantomeno per evitare polemiche in caso di risultato negativo. I gol di Joao Costa e ancora una volta Romelu Lukaku hanno reso inutile ai fini del punteggio la magia di Carrasco su punizione, un ex obiettivo della Roma tra l’altro. Adesso il calendario vede un filotto di tre partite consecutive in Serie A con la serata Salernitana in trasferta e il doppio impegno all’Olimpico con Cagliari e Inter. Dopodiché ci sarà il battesimo europeo di De Rossi in occasione dei sedicesimi di Europa League con il Feyenoord a Rotterdam.

Friedkin-De Rossi, prime impressioni positive

A confermare le voci positive su De Rossi, oltre alla grande vicinanza del popolo giallorosso per una delle leggende del club, sono anche le quote delle scommesse che hanno registrato un calo della quota per quanto riguarda la presenza di De Rossi sulla panchina della Roma a settembre 2024.

Calciomercato Roma, De Rossi confermato: li ha già convinti
De Rossi (LaPresse) – Asromalive.it

Naturalmente il calo delle quote corrisponde ad una probabilità più alta che un evento si verifichi ed è proprio questo che è capitato per quanto riguarda De Rossi. La permanenza del tecnico sulla panchina al primo settembre 2024, vale a dire praticamente la conferma dell’allenatore per la prossima stagione, era quotata a 2.00 prima della partita con il Verona. Dopo il 2-1 inflitto ai veneti, la quota come detto è scesa a 1.75, a dimostrazione di quanto detto in precedenza sull’inizio positivo di De Rossi.

Impostazioni privacy