Altro che addio, ribaltone immediato: c’è ancora Mourinho

Rescissione con addio anticipato, ribaltone improvviso e ‘giallo’: cambia tutto in pochissime ore. Ecco cosa è successo.

Le questioni relative alle panchine sono certamente state quelle in grado di generare le maggiori attenzioni nel corso di quest’ultimo periodo, in casa Roma e non solo. Come noto, ovviamente, la vicenda più importante ha toccato la posizione di José Mourinho, esonerato quasi a sorpresa dai Friedkin circa due settimane fa, generando un’ondata di eventi inattesi e che hanno portato all’approdo di Daniele De Rossi sulla panchina di una squadra a lui nota e conosciuta sempre sotto altre spoglie.

Roma
José Mourinho (Lapresse) – asromalive.it

Più in generale, però, questi ultimi giorni sono stati delicatissimi anche per altre questioni, che hanno lasciato intendere come ci siano tutti gli ingredienti per assistere ad un già preventivabile valzer sulle panchine. Diverse situazioni in Serie A, infatti, lasciano intendere come alcune big possano andare incontro ad alcuni cambiamenti, che in un primo momento parevano poter coinvolgere anche José Mourinho, accostato oltre che all’Arabia o alla Liga, anche ad un Napoli reduce dalle grandi difficoltà successive agli errori gestionali e dirigenziali post-scudetto.

Giallo Arteta, ribaltone improvviso e niente addio: “Non ha intenzione di lasciare l’Arsenal”

Ad acuire la complessità dello scenario, poi, sono state anche le notizie e i ribaltoni giunti dall’estero, riguardanti nobilissime realtà quali Barcellona, Liverpool o, in ultimo, Arsenal. Dopo le evoluzioni in casa di blaugrana e Reds, infatti, a generare un certo scalpore era stata anche la notizia giunta dalla Spagna relativa all’addio anticipato di Arteta all’Arsenal. La settimana appena conclusa, come noto, aveva già regalato grandi novità, con l’annunciato e ufficiale allontanamento di Klopp da Anfield a fine stagione, cui ha fatto seguito anche la decisione di Xavi.

Mikel Arteta
Mikel Arteta (Lapresse) – asromalive.it

Ciò, oltre che a generare un onirico e speranzoso entusiasmo anche in Serie A soprattutto sul fronte Klopp, ha portato a guardare con interesse anche alle possibili evoluzioni del futuro di Mourinho, accostato appunto anche allo stesso Barcellona. La situazione Arteta, poi, pareva poter entrare a gamba tesa in questo corpo di incastri, alla luce del possibile interesse di Laporta per il mister dell’Arsenal.

Sul suo futuro, dopo la notizia di un addio a fine stagione con rescissione consensuale anticipata, però, Sky Sports ha di fatto catalizzato un vero e proprio ribaltone. Stando a quanto da loro raccolto e riferito, infatti, non risulta ad oggi alcuna intenzione da parte del mister spagnolo di lasciare l’Arsenal a fine campionato. Se così fosse, dunque, verrebbero meno anche alcuni dei diversi incastri che interesseranno il nostro e tanti altri campionati a stagione conclusa.

Impostazioni privacy