Nuovo esonero dopo Mou: salta un’altra panchina in Serie A

Un’altra panchina nel nostro massimo campionato potrebbe saltare. In caso di sconfitta, la società provvederà all’esonero

Questa ventiquattresima giornata di Serie A potrebbe regalarci un esonero, il secondo in questo 2024 dopo quello di José Mourinho. Infatti una sconfitta potrebbe costare carissimo all’allenatore che saluterebbe il campionato prima del termine della stagione.

Nuovo esonero dopo Mou: salta un'altra panchina in Serie A
Mourinho (LaPresse) – Asromalive.it

Ci stiamo avvicinando all’ultima parte della stagione con molte incognite sul futuro delle squadre. Dalla salvezza allo Scudetto passando alle tre competizioni europee: la grande lotta in Serie A mette in difficoltà tutti, che potrebbe passare dal paradiso all’inferno nel giro di pochissime partite. A quindici giornate dalla fine, le varie situazioni sono quasi tutte aperte.

Se per la lotta Scudetto l’Inter ha premuto il piede sull’acceleratore dopo la vittoria nello scontro diretto con la Juventus, la lotta per l’Europa rimane apertissima. Escludendo le prime due e momentaneamente il Milan, attualmente a +10 dalla quarto seppur con una gara in più, tra l’Atalanta e la Lazio ci sono sei squadre dai 34 ai 38 punti con la sorpresa Torino a 32.

Esonero in vista in Serie A

Come detto, i problemi ci sono anche nella basse zone di classifica con il Sassuolo che mai come quest’anno sta vedendo concretizzarsi il rischio della retrocessione. I cattivi risultati dei neroverdi vedono quindi Alessio Dionisi davanti ad un bivio vale a dire la partita contro il Torino.

Nuovo esonero dopo Mou: salta un'altra panchina in Serie A
Dionisi(LaPresse) – Asromalive.i

Secondo Giovanni Guardalà di Sky Sport, il tecnico dovrà suonare la carica ai suoi ragazzi che dovranno fare punti contro i granata di Juric, una delle squadre più in forma del campionato. In caso contrario, l’esonero sarebbe quasi una conseguenza con l’ipotesi Fabio Grosso come sostituto. Il tecnico della promozione in Serie A del Frosinone, protagonista di una parentesi poco felice in Ligue 1 con il Lione, potrebbe dunque tornare in Italia alla guida del Sassuolo dato che attualmente è in pole rispetto a Ballardini e Semplici, altri profili sondati.

Impostazioni privacy