Il ritorno di Conte in panchina: “Soluzione più giusta per il suo futuro”

Antonio Conte sembra essere sempre più vicino al ritorno in panchina: “Soluzione più giusta per il suo futuro”

Antonio Conte è sicuramente l’allenatore sul mercato più gettonato al momento. Dove è andato ha sempre vinto, anche se l’ultima sua esperienza, quella al Tottenham, ha lasciato sicuramente un poco a desiderare. Cambia poco, comunque, nella valutazione di un tecnico che la prossima estate, salvo clamorosi colpi di scena, dovrebbe tornare in pista.

Il ritorno di Conte in panchina: "Soluzione più giusta per il suo futuro"
Antonio Conte (Ansafoto) – Asromalive.it

Le voci su di lui non si sono mai fermate un attimo, anche quando ha detto chiaramente voler restare fermo. E si è parlato anche di un suo possibile arrivo alla Roma soprattutto dopo le sue parole, dette ad un programma televisivo, dove svelava che prima o poi nella Capitale vorrebbe lavorare. Adesso sulla panchina dei giallorossi c’è Daniele De Rossi, che ha preso il posto di Mourinho ma che ha un contratto fino al termine della stagione. Indubbiamente DDR sta facendo molto bene, e non è detto che alla fine, magari in caso di qualificazione alla prossima Champions League, non si possa continuare insieme. Anche perché Conte sembra destinato verso altri lidi.

Antonio Conte torna in panchina? Ecco il possibile futuro dell’ex Juventus

La bomba della Bild lanciata ieri sera è stata quella di un tecnico, quello pugliese, che vorrebbe provare un’esperienza in Bundesliga proprio sulla pancina dei bavaresi. Da quelle parti Tuchel non se la sta passando benissimo e un addio è nell’aria e potrebbe esserci in qualsiasi momento. A parlare di questo inoltre, intervenuto ai microfoni di TVPLAY, ci ha pensato il giornalista di uno dei più importanti quotidiani tedeschi, la Bild appunto, Tobi Altschaffl.

Il ritorno di Conte in panchina: "Soluzione più giusta per il suo futuro"
Antonio Conte (Ansafoto) – Asromalive.it

“Il Bayern è in crisi di risultati con Tuchel molto vicino ad andare via. Nella lista dei possibili sostituti – ha confermato – c’è anche il nome di Antonio Conte che si sta guardando attorno e sta valutando la soluzione più giusta per il suo futuro dopo aver detto di no al Napoli qualche mese da. C’è però un piccolo problema, che è quello che attualmente Conte non parla il tedesco. Ma sarebbe comunque molto attratto da questa possibilità”. Insomma, Conte a Monaco di Baviera si potrebbe fare davvero.

Impostazioni privacy