Rinnovo De Rossi: c’è già la data

Rinnovo De Rossi, il tecnico che ha firmato fino alla fine della stagione ha iniziato alla grande. Ecco quando si potrebbe iniziare a parlare di permanenza

Daniele De Rossi oggi ricomincerà, dopo la giornata di riposo concessa ieri alla squadra, la preparazione in vista di uno dei impegni più delicati da quando è seduto sulla panchina della Roma. Non tanto per le qualità del Monza, che comunque ci sono e sono anche belle importanti, ma soprattutto per quello che potrebbe regalare una vittoria in Lombardia visto che le altre formazioni che si giocano un accesso alla Champions League si sconteranno tutte di loro. E i giallorossi sperano di approfittarne.

Rinnovo De Rossi: c'è già la data
Daniele De Rossi (Lapresse) – Asromalive.it

Anche perché – almeno secondo il Corriere dello Sport in edicola questa mattina – la sensazione è che alla fine di questo ciclo terribile con la doppia sfida al Brighton intervallata dalla gara contro la Fiorentina, si conoscerà quello che potrebbe essere il futuro di DDR. Forse è presto, si legge, parlare di rinnovo contrattuale (ricordiamo che De Rossi ha firmato fino alla fine di questa stagione), però dopo questo primo periodo di marzo, il quadro evidentemente sarà più chiaro.

Rinnovo De Rossi, le mosse dei Friedkin

I Friedkin si sentono sicuri di aver indovinato la scelta dopo l’esonero di Mourinho: aver preso De Rossi ha portato 15 punti su 18 disponibili e anche un calcio diverso, ma pure degli atteggiamenti diversi dentro e fuori dal campo. E allora ecco che alla fine di questo periodo quando il percorso progettuale sarà più chiaro, ci si potrebbe sedere a tavolino per ridiscutere il contratto.

Rinnovo De Rossi: c'è già la data
I Friedkin (Lapresse) – Asromalive.it

E De Rossi sarebbe davvero felice di farlo, “non soltanto per l’amore che ha verso Roma ma anche perché lavorare dentro Trigoria è un’esperienza elettrizzante per qualunque allenatore”. Insomma, senza girarci troppo intorno, nei giorni successivi al doppio confronto con il Brighton ci potrebbero essere dei segnali per il futuro. E DDR non aspetta altro.

Impostazioni privacy