Formazioni UFFICIALI Brighton-Roma: la decisione su Dybala, De Rossi ne cambia sette

Comunicate le formazioni ufficiali di Brighton-Roma. Daniele De Rossi affronta De Zerbi cambiandone sette rispetto alla gara contro la Fiorentina

Turnover o non turnover? Questo è il dilemma… La verità, tuttavia, è che da quando Daniele De Rossi è rientrato a Trigoria dopo il chiacchieratissimo esonero di José Mourinho, la sensazione restituita è quella di una perpetua rotazione delle gerarchie, mai realmente ingessate.

Formazioni UFFICIALI Brighton-Roma: Dybala out, De Rossi ne cambia sette
Formazioni ufficiali Brighton-Roma – Asromalive.it

In ogni caso, il ritorno degli ottavi di Europa League con il Brighton di Roberto De Zerbi è ormai alle porte e, a prescindere da quelle che possono essere le considerazioni sull’approccio di DDR, sono state comunicate le formazioni ufficiali, che descrivono una vera e propria rivoluzione rispetto alla formazione schierata a Firenze.

Rivoluzione dal primo minuto: tridente offensivo inedito

Ben sette novità nell’undici titolare, che vede in particolare nella fase offensiva un convinto sovvertimento degli equilibri instaurati sinora. E’ vero… i quattro gol di vantaggio accumulati nella gara di andata all’Olimpico donano senza dubbio massicce dosi di serenità a DDR, ma, oltre alla saggia scelta di far riposare alcune preziose pedine impiegate con frequenza di recente, vi è innegabilmente la voglia di sperimentare, mettendo in campo accoppiamenti potenzialmente riutilizzabili in futuro.

Da quando De Rossi siede sulla panchina della Roma la rosa pare essersi allungata, tanto per gli innesti invernali come Angelino e Baldanzi o il rientro di alcune pedine dagli infortuni, quanto per la volontà del comandante di Ostia di avviare una rotazione continua, anche e soprattutto per sopperire alla proibitiva quantità di impegni.

Formazioni UFFICIALI Brighton-Roma: Dybala out, De Rossi ne cambia sette
Azmoun e Pellegrini (Ansafoto) – Asromalive.it

Dunque, se Svilar, Mancini, N’Dicka e Paredes restano in campo anche a Brighton, il resto della formazione cambia radicalmente. Celik e Spinazzola (spesso impiegato in occasione di partite importanti) si occuperanno di affiancare i due centrali nella rassicurante difesa a quattro. Poco più avanti ecco Bove e Pellegrini, i quali prendono il posto rispettivamente di Cristante e Aouar, partiti dal primo minuto a Firenze. Davanti, complice l’affaticamento di Dybala e l’assenza di Lukaku, ecco la rivoluzione: Baldanzi, Azmoun e Zalewski guideranno il reparto offensivo dei giallorossi.

Le formazioni ufficiali

BRIGHTON (4-2-3-1): VerbruggenLamptey, Dunk, van Hecke, Estupinan; Gilmour, Gross; Buonanotte, Fati, Adingra; Welbeck. All.: De Zerbi.

ROMA (4-3-3): Svilar; Celik, Mancini, Ndicka, Spinazzola; Bove, Cristante, Pellegrini; Baldanzi, Azmoun, Zalewski. All.: De Rossi.

Impostazioni privacy