L’esonero di Allegri coinvolge De Rossi: l’erede ha detto sì

Valzer di panchine e nuovo effetto domino Juventus, coinvolto anche il Napoli. Ecco cosa sta succedendo.

Importanti e plurime questioni andranno disambiguate in casa Roma nel corso delle prossime settimane e mesi, quando gli addetti ai lavori di Trigoria dovranno essere bravi e concreti nel ponderare decisioni in vista dei prossimi apparecchiamenti stagionali, una volta terminato un campionato fin qui ricco di novità e cambiamenti e che ha ancora tanto da poter dire e offrire.

Italiano alla Fiorentina
Massimiliano Allegri (Lapresse) – asromalive.it

Lo sa bene lo stesso De Rossi, la cui posizione e il cui futuro risultano principalmente legati ai risultati ottenuti alla fine di un percorso quasi semestrale, al netto di una grande fiducia e consapevolezza che pare già contraddistinguere il suo gran ritorno, in nuove vesti, in quel di Trigoria. Proprio come in casa Roma, ad ogni modo, anche presso tante altre nobili realtà del nostro campionato andranno prese importanti decisioni non solo sul fronte del calciomercato, ma anche sulla gestione di spogliatoi e allenatori.

Addio Allegri ed effetto domino Italiano, il Napoli rischia di perderlo di nuovo

Come preventivabile, infatti, la prossima estate vanta tutti gli ingredienti per poter regalare grandi e nobili novità anche sulle panchine, coinvolgendo soprattutto i piani più alti della classifica. Questo, ovviamente, a partire dai quasi ex campioni di Italia del Napoli, reduci da un percorso a dir poco difficoltoso e che, con ogni probabilità, costringerà De Laurentiis a dover ripartire da tanti punti di vista dopo il trittico di alternanze in panchina.

Italiano alla Juventus
Massimiliano Allegri (Lapresse) – asromalive.it

Non meno novità, poi, potrebbero interessare una Juventus attualmente in caduta libera ma ben ancorata alla regione Champions League, al netto di un rapporto lenitosi sempre di più tra piazza e allenatore. Il contratto di Massimiliano Allegri resta in scadenza nel 2025, ma anche in questo caso un ribaltamento in panchina figura come tutt’altro che utopistico.

A fornire nobili indicazioni sui possibili sviluppi è stato il giornalista Luca Cerchione, che ha evidenziato come Italiano, destinato con ogni probabilità a lasciare la Fiorentina, sia fortemente finito nel mirino della Vecchia Signora, con il tecnico che avrebbe prontamente dato disponibilità ai bianconeri. A interessare con non poca e attenta curiosità resta il Napoli, che come lo scorso anno, rischierebbe di veder saltare l’approdo del mister della Viola in terra campana.

Discorsi, ad ogni modo, in piena evoluzione, che confermano come grandi novità possano prossimamente toccare proprio anche la stessa Fiorentina che, tra i vari, aveva messo nel mirino proprio Daniele De Rossi.

Impostazioni privacy