De Rossi di rigore su Marelli: “Non l’ho capita questa”

Ha parlato dopo Lecce-Roma Daniele De Rossi, che prima ha analizzato la partita e poi ha parlato del rigore non concesso ai giallorossi

La Roma torna da Lecce con un punto e alla fine del match ai microfoni di Dazn ha parlato Daniele De Rossi. Che ha analizzato così la sfida del Via del Mare: “Penso al primo tempo dove abbiamo sofferto tanto la loro fisicità e il loro andare a prendere le seconde palle. Il calcio è bello, giocarlo e parlarlo ma a volte si riduce tutto ai duelli e anche all’essere ruvidi in certe partite. Se la squadra non è capace di switchare e diventare sporca allora è un problema. Un punto guadagnato? Faccio fatica a dirlo anche per le occasioni che abbiamo avuto. Quello di Lecce è un campaccio”.

De Rossi di rigore su Marelli: "Non l'ho capita questa"
De Rossi (Lapresse) – Asromalive.it

Poi ovviamente l’attenzione è tutta sul rigore non concesso per il fallo su Zalewski: “Dal campo non ho visto nulla. Ho visto però dai tablet che abbiamo in panchina che c’era un rigore netto che non ci è stato dato. Peccato. Era importante per noi vincere, anche quando si gioca partite meno brillanti. Ho visto squadre vincere campionati e salvarsi giocando bene e vincere anche partite in questo modo facendo un punto. Se c’è un rigore lo devi dare, soprattutto in un momento come questo: se calpesti un mignolino e c’è il famoso “pestone” è rigore. Se ti frana addosso uno non lo è. Non l’ho capita questa. Poi a Firenze toccano la spalla ed è rigore. Mi piace il calcio che questo non è un rigore, mi piace il calcio così. Ho sentito Marelli: se lo fischiava era rigore, se non lo fischiava non era rigore. Passa col rosso e passo col verde è la stessa cosa”.

De Rossi attacca dopo Lecce-Roma

“Ne ho visti fischiati tantissimi con impatti meno forti e energici, con immagini al replay con un tacchetto che sfiorava un mignolo. Io a calcio ho giocato e non so qual è più grave come intervento” ha chiuso De Rossi, dopo un confronto con Marelli che in precedenza aveva detto che secondo lui non si trattava di rigore perché era una “valutazione di campo”.

De Rossi di rigore su Marelli: "Non l'ho capita questa"
Zalewski (Lapresse) – Asromalive.it

Sulla settimana del derby: “Dobbiamo preparare una partita e abbiamo poco materiale visto che la Lazio giocherà solo due partite con il nuovo allenatore. Un allenatore diverso da quello che avevano prima. Sarà sentitissima come sempre, e bellissima. Molto importante e difficile”.

Impostazioni privacy