Infortunio Dybala, le ultime da Trigoria

Infortunio Dybala, la Roma è tornata subito in campo per iniziare a preparare il penultimo impegno della stagione in casa contro il Genoa. Ecco la situazione sulla Joya

Dopo la sconfitta di ieri a Bergamo, la Roma di Daniele De Rossi ha iniziato quest’oggi a preparare la sfida contro il Genoa in programma domenica sera all’Olimpico. I giallorossi, come sappiamo, e purtroppo, non sono più padroni del proprio destino e quindi oltre a vincere le proprie di partite devono sperare in un paio di cose.

Infortunio Dybala, le ultime da Trigoria
Paulo Dybala (Lapresse) – Asromalive.it

Per andare in Champions attraverso il quinto posto in classifica serve che la squadra di Gasperini perda tutte le partite che le sono rimaste da qui alla fine della stagione. I tre match visto che di mezzo c’è anche la gara contro la Fiorentina che verrà recuperata alla fine dell’anno. Oppure sperare che la Dea vinca l’Europa League e non chiuda tra le prime quattro. Sì, perché se i bergamaschi riuscissero a vincere le tre gare rimanenti allora chiuderebbero almeno tra le prime quattro, e quindi non si libererebbe il sesto posto per le italiane nella massima competizione europea.

Infortunio Dybala, le ultime da Trigoria

Non è tempo di calcoli, ovviamente. Il tempo adesso è solamente quello di pensare al campo e vincere contro Genoa – che non ha più nulla da chiedere al proprio campionato – e Empoli, all’ultima giornata, con la squadra di Nicola che invece dovrà lottare ancora per la salvezza. E non è un impegno semplice.

Infortunio Dybala, le ultime da Trigoria
Paulo Dybala (Lapresse) – Asromalive.it

In tutto questo il gruppo oggi è tornato a lavoro a Trigoria. Defaticante per chi ieri è sceso in campo, il resto ha lavorato dentro il terreno di gioco del Fulvio Bernardini. Non arrivano, infine, delle buone notizie per quanto riguarda Paulo Dybala: anche oggi l’argentino non s’è visto con i compagni dopo il problema muscolare che lo ha fatto saltare sia la gara contro il Leverkusen sia quella di ieri. C’è tempo fino a domenica, ma un poco di apprensione c’è, eccome.

Impostazioni privacy