Roma sul podio e Lazio penultima: i numeri non mentono

Roma sul podio e Lazio penultima: la situazione è questa e i numeri di certo non possono mentire. La stagione sta per concludersi con un altro straordinario risultato

Mancano due partite alla fine della stagione, segnata nella prima parte da Mourinho, e conclusa con De Rossi che sarà l’allenatore della Roma anche il prossimo anno. E domenica sera sarà l’ultima partita dell’anno all’Olimpico.

Roma sul podio e Lazio penultima: i numeri non mentono
I tifosi della Roma (Lapresse) – Asromalive.it

Un altro anno incredibile quello che hanno vissuto i tifosi giallorossi, un anno di quelli che sono comunque da ricordare per la passione che ci hanno messo tutti. Oltre 65 sold out da quando gli impianti sono stati aperti a regime, un bagno di folla in ogni giornata, anche in quelle che dovevano essere un poco meno allettanti. Ma quando gioca la Roma, gioca la Roma. E la città si ferma. Con un bel po’ di persone che se ne vanno allo stadio. Bene, parliamo quindi dei dati – riportati da calcio e finanza – che sono venuti fuori nel corso di questa annata. E che fotografano in maniera perfetta la situazione.

Roma terza in classifica, Lazio penultima

Il dato è quello del tasso di riempimento dello stadio giallorosso. Un Olimpico che quando gioca la squadra di De Rossi pullula. Bene, da questo punto di vista la squadra che ha maggiormente performato nel corso dell’annata che sta scivolando via è il Cagliari, con un tasso di riempimento del 98,43%. A seguire c’è l’Atalanta, con il 96,64%. Poi “l’Inter con il 96,18%. e a seguire ma fuori dal podio (e in questo ordine) GenoaJuventusMilan e Roma, tutte con un tasso di riempimento superiore al 90% (il 96% per il Grifone, il 95,5% per bianconeri, il 95,2% per i rossoneri e il 92,8% i giallorossi). In questa classifica la Lazio è penultima.

Roma sul podio e Lazio penultima: i numeri non mentono
I tifosi della Roma (Lapresse) – Asromalive.it

La Roma invece è sul podio in un altro dato: quello della media spettatori che è di 62mila, alle spalle delle due milanesi che ovviamente avendo uno stadio un po’ più capiente hanno questo vantaggio.

Impostazioni privacy