Rabiot all’Inter: quadriennale da sogno

Rabiot all’Inter: il centrocampista francese in scadenza di contratto con la Juventus potrebbe andare in nerazzurro. Marotta gli ha proposto un quadriennale da sogno 

Sarebbe uno sgarbo clamoroso. Uno di quelli che pochi tifosi potrebbero accettare. Ma sappiamo benissimo come il mondo del calcio, soprattutto in fase di calciomercato, regali sempre delle sorprese. Quanto successo lo scorso anno con Lukaku, che non rispondeva più alle chiamate dell’Inter, è ancora nella testa dei dirigenti nerazzurri. Menomale, diremmo noi, visto che ce lo abbiamo alla Roma.

Rabiot all'Inter: quadriennale da sogno
Rabiot, interessa all’Inter (Lapresse) – Asromalive.it

Uno sgarbo, dicevamo. Qualcosa che davvero fino a poco tempo fa non era pensabile. Però, a quanto pare, e secondo le informazioni che sono state riportate dal giornalista Momblano a Juventibus, Beppe Marotta, amministratore delegato dei nerazzurri, avrebbe in mente di assaltare la sua ex squadra, la Juventus.

Rabiot all’Inter, la proposta di Marotta

“Serio approccio di Marotta su Rabiot con un’offerta quadriennale. Loro pensano di avere argomenti anche se lui è convintamente juventino. Thiago Motta, dovesse essere l’allenatore, chiederebbe di fare un’offerta seria per Rabiot”. Sì, Marotta vuole il francese, in scadenza di contratto, che non più tardi dello scorso weekend ha ribadito che non sa cosa gli riserverà il futuro. Né a lui e nemmeno a diversi elementi della sua squadra così come allo staff tecnico.

Rabiot all'Inter: quadriennale da sogno
Simone Inzaghi, tecnico dei nerazzurri (Lapresse) – Asromalive.it

Di questo stato che sembra di stallo, ne potrebbe quindi approfittare l’Inter. Che dopo Zielinski dal Napoli e Taremi dal Porto vuole chiudere un altro colpo a parametro zero. Chissà se Marotta ci riuscirà anche in questo caso, e se avrà davvero dei temi che potrebbero convincere il centrocampista francese. Che, in ogni caso, molto presto svelerà il suo futuro. Prima dell’inizio dell’Europeo in Germania le cose potrebbero essere fatte.

Impostazioni privacy