Inizio ritardato: rinvio UFFICIALE dopo l’emergenza

Inizio ritardato, dopo qualche minuto il rinvio è stato UFFICIALE: un’emergenza non ha permesso il regolare svolgimento di una partita che valeva la stagione. Ecco quello che è successo 

Ci sono dei fatti che non si possono preventivare che mettono a rischio anche una partita di calcio. E quando parliamo di qualcosa che mette in pericolo la salute, allora è giusto anche rinviare il match.

Inizio ritardato: rinvio UFFICIALE dopo l'emergenza
Martello giudice (AnsaFoto) – Asromalive.it

Ci si stava per giocare la stagione nella partita tra Mercatale e Duccio Dini, playout di Seconda Categoria. Niente da fare, il match in questione è stato rinviato per un motivo particolare, così come si legge nel comunicato ufficiale del giudice sportivo. Un incidente successo nei pressi dell’impianto di gioco – si legge su tuttocampo.net – ha fatto sì che l’elisoccorso dovesse atterrare proprio sul terreno di gioco. E questo, inizialmente, ha fatto ritardare l’inizio della partita. Prima del rinvio definitivo.

Match rinviato, ecco il comunicato ufficiale

L’utilizzo del campo come pista di atterraggio ha di fatto ritardato l’inizio della gara e il direttore di gara, visto il carattere eccezionale dell’accaduto, ha messo fine alla disputa rimandando tutto di una settimana.

Inizio ritardato: rinvio UFFICIALE dopo l'emergenza
L’elisoccorso (AnsaFoto) – Asromalive.it

Ecco, infine, il comunicato del giudice sportivo che ha disposto il rinvio del match ufficializzando la data della sfida: Il Giudice Sportivo, letti gli atti ufficiali di gara da cui si evince che a seguito di un grave incidente avvenuto fuori dall’impianto sportivo, vi era la necessità di far atterrare sul campo l’elisoccorso che avrebbe portato il ferito presso la struttura ospedaliera più vicina per tutte le cure che il caso richiedeva; considerato che le operazioni di soccorso si protraevano sino alle 17:30; ritenuto inoltre che quanto verificatosi può costituire un caso dove ricorrono estremi di carattere eccezionale che possano consentire al Giudice Sportivo di disporre una nuova effettuazione della gara (art. 10 comma5 lett. d C.G.S.) dando mandato alla segreteria di provvedere ad una nuova programmazione in data che riterrà opportuno fissare”. Partita, fissata, per domenica.

Impostazioni privacy