Un nazionale brasiliano per la Roma: a De Rossi brillano gli occhi

Giungono direttamente da Trigoria novità in merito ad una delle possibili sorprese della prossima stagione della Roma

Daniele De Rossi lo ha fatto intendere indirettamente attraverso il proprio sistema di gioco, direttamente in conferenza stampa e, molto probabilmente, con altrettanta chiarezza all’interno dei colloqui consumati con i vertici giallorossi: alla Roma servono ali di qualità.

La presenza di un solitario Stephan El Shaarawy, infatti, parrebbe non soddisfare appieno l’evidente fabbisogno di esterni offensivi manifestato dai moduli e dalle routine tattiche richieste da DDR, all’interno delle quali la sovrapposizione delle ali risulta propedeutica ad aprire spazi e linee di passaggio.

Daniele De Rossi (LaPresse) – Asromalive.it

Non è un caso che il comandante di Ostia, conscio della penuria in tal senso all’interno del proprio gruppo, non abbia esitato un solo momento prima di alzare il telefono per corteggiare Federico Chiesa, il quale parrebbe incarnare con sorprendente precisione le caratteristiche richieste da DDR sugli esterni. In tal senso, emergono piacevoli sviluppi in merito ad una possibilità sinora poco considerata da De Rossi, che potrebbe rapidamente scalare le gerarchie capitoline nel corso dei prossimi mesi.

Il Brasile nota Joao Costa: ecco la convocazione in Under 20

Stiamo parlando di Joao Costa, ovvero un esterno offensivo dalle caratteristiche indubbiamente intriganti, che attualmente si divide tra primavera e prima squadra giallorossa. Il giovane brasiliano classe 2005 ha letteralmente incantato compagni e spettatori della Primavera romanista e, difatti, sono svariati mesi che il numero 11 giallorosso accompagna la prima squadra nella gran parte degli appuntamenti.

L’esordio con la prima squadra è avvenuto in Europa League sotto la guida di José Mourinho – notoriamente attento alle sorti dei giovani in rosa -, ma da allora, con Daniele De Rossi in panchina, il brasiliano ha accumulato soltanto due presenze e una manciata di minuti. Tuttavia, l’ex numero 16 giallorosso ha semore speso parole particolarmente lusinghiere nei confronti del brasiliano, affermando più volte che potrà divenire un’opzione valida nel corso dei prossimi mesi.

Joao Costa (Ansafoto) – Asromalive.it

Tecnico, rapido nel breve e innegabilmente bello da osservare, Costa ha da poco festeggiato un traguardo della propria carriera, che potrebbe finalmente segnare il punto di partenza per una parabola ascendente anche all’interno del centro sportivo Fulvio Bernardini. Il diciannovenne è stato infatti notato e poi convocato dalla nazionale U20 del Brasile. Queste le sue parole sui social: “Un altro sogno realizzato! Semplicemente ringrazio Dio, la mia famiglia e tutti coloro che mi hanno aiutato in qualche modo, è una gioia immensa poter indossare la maglia del mio paese!”.

Impostazioni privacy