Dalla Juve alla Roma, avviati i contatti: prezzo fissato

Dalla Juve alla Roma, i giallorossi hanno avviato i contatti con il club bianconero per un elemento che potrebbe essere in uscita. Prezzo già fissato

La Roma fa sul serio. E ovviamente adesso, dopo la vittoria in Europa League dell’Atalanta, spera che la Dea in queste ultime due giornate che le mancano alla fine del campionato possa essere appagata dall’affermazione europea e dal quinto posto. Solo così la squadra di Daniele De Rossi avrà la certezza di andare in Champions League.

Dalla Juve alla Roma, avviati i contatti: prezzo fissato
Daniele De Rossi (Lapresse) – Asromalive.it

In attesa quindi di capire come andrà a finire, e dopo aver annunciato ieri il nuovo direttore sportivo Ghisolfi, il club come detto ha iniziato a muoversi sul mercato e secondo quanto riportato da Leggo questa mattina avrebbe avviato i contatti con la Juventus per un elemento che, dai bianconeri, sembra essere in uscita.

Dalla Juve alla Roma, ecco Kostic

Si era già parlato di Kostic come possibile innesto, ma adesso la Roma vuole dare un’accelerata alla cosa. Il serbo, che sembrava dovesse andare via già la scorsa estate, alla fine è rimasto in bianconero disputando una stagione tra alti e bassi. Con l’addio di Allegri anche lui potrebbe salutare la compagnia e siccome a sinistra la Roma ha bisogno comunque di qualcuno – Spinazzola e in scadenza e Zalewski non convince del tutto – allora ecco che ci potrebbe essere la soluzione in Serie A.

Dalla Juve alla Roma, avviati i contatti: prezzo fissato
Kostic (Lapresse) – Asromalive.it

Sul free press di questa mattina si legge che la Roma al massimo vorrebbe spendere 10 milioni di euro per il cartellino dell’ex Eintracht Francoforte, forse qualcosa in meno anche. Altrimenti non se ne farà nulla. Vedremo quello che succederà e ovviamente adesso, con chi dovrà gestire le operazioni ufficialmente in sella, si potrebbe capire di più sulle mosse dei giallorossi. Che per fare dei veri e proprio sogni devono aspettare, comunque, il prossimo 2 giugno, quando finirà anche il campionato dell’Atalanta. In quel giorno infatti è fissato il recupero della gara contro la Fiorentina.

Impostazioni privacy