Caos bilanci, UFFICIALE: terremoto FIGC

Il calcio italiano è pronto a subire una convinta rivoluzione interna, per mano di un severo provvedimento vagliato nelle scorse ore dal consiglio dei ministri 

La trasparenza e il rispetto delle norme finanziarie non è di certo una delle caratteristiche più evidenti del calcio contemporaneo, come il fenomeno Juventus (penalizzata duramente lo scorso anno) ha fatto facilmente intendere. La Vecchia Signora, infatti, si è fatta solo da bandiera di un torbido fenomeno, poiché svariate sono state le società coinvolte in disordini  e opacità nei bilanci.

Logo FIGC (LaPresse) – Asromalive.it

Negli scorsi giorni si è ampiamente discusso in merito alla possibilità che venisse formata una commissione dedicata esclusivamente al rigido monitoraggio dei conti dei club italiani e, adesso, è giunto il verdetto in merito.

Approvata la commissione indipendente per il controllo economico-finanziario

Giunge l’ufficialità in merito ad un decreto sportivo che modificherà radicalmente il panorama calcistico italiano. È stato Andrea Abodi, ministro per lo sport e giovani, a comunicare nel corso di una conferenza stampa avvenuta a Palazzo Chigi pochi minuti fa, la nascita di una commissione indipendente per controllare i conti dei club italiani. 

Abodi (Ansafoto) – Asromalive.it

Queste le risposte di Abodi alle paure manifestate a più riprese: “Non c’è alcun pericolo per l’autonomia sport. La commissione farà valutazioni oggettive, le federazioni prenderanno decisioni“. Abodi affronta anche il tema del confronto con il resto dell’Europa calcistica: “Rischio di squadre italiane fuori dalle competizioni internazionali? Non ci sono norme in contrasto con l’autonomia dello sport. La norma prevede precisi criteri; la commissione consegnerà le sue valutazioni alle federazioni che poi prenderanno le loro determinazioni sulle iscrizioni ai campionati“.

Impostazioni privacy