Addio Roma, firma imminente in Arabia Saudita

Addio Roma. Il mercato dei giallorossi inizia a mettersi in moto in attesa della prossima stagione. Le prime novità, però, non sono buone.

L’ultima di campionato e quella speranza sempre viva di agganciare la zona Champions League. A questo punto, però, non dipende più dai ragazzi, e dalle scelte, di Daniele De Rossi, ma tutto è ‘nei piedi’ dell’Atalanta di Gian Piero Gasperini.

Arabia Saudita
Arabia Saudita (ANSA) Asromalive.it

Ma non è c’è tempo per attendere il verdetto finale. La nuova Roma deve iniziare a prendere forma fin da subito. La conferma di Daniele De Rossi sulla panchina giallorossa è stato soltanto la prima pietra posata sul nuovo edificio in costruzione. L’altra ‘pietra angolare’ del progetto è rappresentata dal nuovo direttore dell’area tecnica giallorossa,. Florent Ghisolfi.

Le idee del binomio De Rossi-Ghisolfi sembrano chiare. Non semplici ritocchi, ma un cambiamento profondo che andrà a toccare l’intera rosa della Roma. Anche la Roma, come del resto la maggior parte delle formazioni italiane, soprattutto le cosiddette ‘grandi’ dovrà, giocoforza, tener conto del bilancio e del budget a disposizione Anche nella capitale le voci ‘uscite’ avranno il loro determinante ‘peso’.

Sono, però, i profili in entrata, quelli che più interessano, non soltanto i tifosi giallorossi, ma in primis il tecnico della Roma. E da questo punto di vista non giungono buone notizie.

Vola in Arabia Saudita

L’esperto di mercato, Nicolo Schira, è andato a ‘toccare’ anche il mercato della Roma analizzando la situazione di un giocatore entrato da tempo nell’orbita giallorossa: Rafa Silva.

Rafa Silva
Rafa Silva (LaPresse) Asromalive.it

Classe 1993, Rafa Silva, centrocampista del Benfica e della nazionale portoghese, è stato, infatti, a lungo monitorato dalla società capitolina. In un post sul suo profilo X, Nicolò Schira ci ha aggiornato riguardo le ultime novità sul 30enne centrocampista lusitano in scadenza di contratto con il Benfica:

Affare fatto! Rafa Silva firmerà per l’AlShabab come agente libero. Contratto fino al 2027“. Sembra pertanto svanire una ghiotta opportunità di mercato per la Roma, considerato il vantaggioso rapporto qualità-prezzo. Ancora una volta i petrodollari sembrano aver avuto un ruolo determinante nella scelta di un giocatore che avrebbe potuto dire tranquillamente la sua anche nel campionato italiano.

Perso un obiettivo, si procede con il prossimo. Per la Roma non c’è nemmeno il tempo per i rimpianti, perché già non c’è più tempo da perdere.

Impostazioni privacy