Roma all’angolo: scippo Dybala in Serie A

Si fa spazio tra i corridoi del centro sportivo Fulvio Bernardini una possibilità a dir poco spiacevole, che riguarda il futuro Paulo Dybala

Il calciomercato della Roma si preannuncia a dir poco scoppiettante, a causa di una serie di uscite che presuppongono naturalmente dei sostituti e, di conseguenza un convinto restyling della rosa. In molti vedono per Ghisolfi e DDR una ghiotta occasione per plasmare la Roma del futuro, cucita intorno alle esigenze e le preferenze tecnico-tattiche del comandante di Ostia.

Daniele De Rossi (Ansafoto) – Asromalive.it

Tuttavia, tra gli svariati addii che sembrerebbero far piacere alla tifoseria capitolina, vi sono due preziose pedine in bilico il cui addio non sarebbe certamente da annoverare tra le gioie del prossimo calciomercato. Si tratta naturalmente della coppia d’attacco che in molti club della massima lega italiana hanno desiderato e che tra poche settimane la Roma non potrà più vantare. Con un piede di Romelu Lukaku già fuori da Trigoria, adesso i romanisti temono per il futuro di Paulo Dybala, legato ai giallorossi da un contratto pregno di vie di uscita facilitate.

Conte vuole tutto: dopo Lukaku, anche Dybala al Napoli

Ebbene sì… dopo il presunto dictat di Antonio Conte – nuovo allenatore del Napoli – in merito all’approdo di Big Rom nel capoluogo partenopeo, giunge anche la gustosa suggestione Dybala, che permetterebbe a De Laurentiis di scippare nel giro di poche settimane i diamanti più preziosi della collezione giallorossa. Nel caso di Paulo (a differenza di quanto richiesto dal Chelsea per il gigante belga), peraltro, non si tratterebbe neanche di un’operazione particolarmente esosa, a causa dei cavilli burocratici pretesi dal fuoriclasse argentino nel contratto con la Roma.

Dybala e Lukaku (Ansafoto) – Asromalive.it

Difatti, fino al 31 luglio, il leader tecnico della Roma potrà godere di svariate possibilità fornite dalle due clausole previste dal contratto: la prima prevede le mani legate dei vertici giallorossi nel caso una società estera dovesse giungere a Trigoria con 12 milioni di euro; l’altra, concepita per il mercato italiano, permetterebbe ad un club della Serie A di piombare sulla Joya pagando 20 milioni di euro, ma a quel punto spetterebbe alla Roma l’ultima parola. Il Napoli, secondo quanto riportato da TuttoMercatoWeb, starebbe realmente pensando a rendere realtà tale ipotesi.

È indubbio come, nella mente di Antonio Conte, risulti a dir poco piacevole e crescente la suggestione di partire ai blocchi di partenza della Serie A 2024/25 forte di un tridente formato da Lukaku, Kvara e Dybala. L’ex tecnico dell’Inter si ritroverebbe dunque con lo strapotere fisico e i numeri sottoporta di Big Rom, l’esplosività e l’imprevedibilità di Kvara e la dolce ed efficace rifinitura della Joya.

Impostazioni privacy