Calciomercato Roma, comunicazione in arrivo: ‘chiuso’ un altro affare

Calciomercato Roma, decisione presa e addio segnato: sostituto in casa pe De Rossi.

A poche settimane di distanza dall’inizio ufficiale del calciomercato, iniziano già ad essere numerosi gli scenari in grado di stimolare interessi e attenzioni in casa Roma, dove si attende con impazienza l’inizio del modus operandi di Ghisolfi, volto ad accontentare De Rossi, nel pieno e canonico rispetto delle esigenze economiche dei Friedkin.

Calciomercato Roma
Daniele De Rossi (Lapresse) – asromalive.it

Con l’ennesima mancata partecipazione alla Champions League, intervenire per rinforzare la rosa non sarà semplice, così come le stesse valutazioni su uscite e mancati riscatti potrebbero avere un impatto su quel mantra di sostenibilità tanto a cuore in quel di Trigoria. L’obiettivo deve essere quello di costruire una compagine funzionale, in grado di lottare con maggiore continuità sul fronte italiano e quello europeo, attraverso la consegna nelle mani di De Rossi di elementi che ben si confacciano alla sua visione di gioco e che assecondino altresì quella fame e quella cattiveria agonistica più volte richiamata dallo stesso allenatore in conferenza stampa.

Spinazzola lascia la Roma, decisione già presa

Al contempo, come si diceva, un importante corpo di valutazioni interesserà anche quei giocatori vicinissimi all’addio e circa i quali non sono stati sciolti gli ultimi dubbi. L’insieme di profili approdati in prestito negli ultimi mesi ben ci aiuta a comprendere come Ghisolfi sia atteso da un insieme di scelte non trascurabili, così come le stesse opzioni di diritto di riscatto relative ad elementi come Lukaku ed Azmoun paiono ormai andare in una direzione ben consolidata.

Calciomercato Roma
Leonardo Spinazzola (Lapresse) – asromalive.it

A ciò, poi va aggiunto anche lo scenario di possibili rinnovi di chi sia ormai vicinissimo alla scadenza contrattuale, come Spinazzola o Rui Patricio. Se il portiere portoghese ha rappresentato un felice uomo spogliatoio e un’ottima guida per Svilar, come ammesso dallo stesso Mile, Spinazzola ha trovato una maggiore continuità di rendimento sotto la nuova guida tecnica.

Ciò, dunque, pareva poter giustificare anche ipotesi relative a scenari di rinnovi annuali, che prorogassero il suo addio alla Roma. Secondo Matteo Moretto, però, quest’ultima strada parrebbe non destinata ad essere percorsa: come si legge sul suo account X, infatti, il contratto in scadenza il 30 giugno dovrebbe portare Spinazzola e la Roma a vedere le proprie strade separarsi. La giornata odierna, restano in tema di fascia sinistra, ha intanto permesso, come si ricorderà, di assistere alla decisione della Roma di riscattare con comodità il cartellino di Angelino, confermato e voluto da De Rossi dopo i sei mesi trascorsi sotto la sua gestione.

Impostazioni privacy